Tom's Hardware Italia
Software

Ogni cosa al suo posto

Pagina 3: Ogni cosa al suo posto
Office 2010 migliora e integra alcune novità, che mostriamo in questo articolo.

Ogni cosa al suo posto


Cliccare sull’immagine per ingrandirla

Outlook 2007, con Windows Vista, non apre automaticamente l’ultima cartella dove avete salvato un allegato. Se avete appena finito di preparare un file e volete spedirlo con Outlook 2010, potrete selezionarlo facilmente dalla Jumplist, dopo averlo salvato, e trascinarlo direttamente nel pannello di Outlook, creando automaticamente un nuovo messaggio con il file come allegato. Si tratta di un’evoluzione logica, visto che è già possibile trascinare del testo nella Rubrica, nell’Agenda e nei Contatti per creare nuovi elementi. Fino ad oggi, però, questa operazione, con Outlook 2007 in Windows Vista, fino ad oggi generava un messaggio di errore del tipo "file non trovato".

Collaborare con Exchange


Cliccare sull’immagine per ingrandirla

Ci sono diverse avvisi in Outlook che vi avvisano, se per esempio premete "Rispondi" invece di "Rispondi a tutti", o se state per inviare un allegato particolarmente grande. Outlook 2010 offre moltissimi avvisi, per quasi ogni tipo di azione, ma molti funzioneranno solo se usate Exchange, e se state inviando mail a persone della stessa organizzazione. Se alcuni membri di una mailing list non sono autorizzati a vedere le informazioni aziendali, allora Outlook impedirà di spedire messaggi a quella mailing list,  e sarete avvisati del fatto che saranno in molti a ricevere il vostro messaggio, o se una mailing list è moderata, o quali persone del gruppo non fanno parte dell’azienda.