Software

PopCorn Time ha chiuso definitivamente: “Non c’è più niente da fare”

La più nota versione di Popcorn Time (.io) ha chiuso i battenti. Non è servito a nulla il tentativo in extremis del team di trasferirne i dominio: il registrar Gandi si è rifiutato di procedere. Tutto è iniziato lunedì scorso con l'inaspettato abbandono di un gruppo di storici sviluppatori del progetto PopcornTime.io. Secondo Torrentfreak aleggiava nell'aria il timore di cause legali.

popcorntime
Addio PopCorn Time

Per di più la coincidenza vuole che alcuni abbiano presentato un nuovo progetto, chiamato "Butter", che dovrebbe consentire la creazione di un servizio streaming legale basato su Torrent. Qualcosa di piuttosto vago che al momento non pare funzionare.

Ad ogni modo Popcorn Time ha smesso di funzionare e solo giovedì si è ristabilita una certa normalità. Ma l'operatività è durata poco e quando i gestori del servizio si sono rivolti al loro provider Gandi.net per trasferire il dominio gli è stato risposto picche.

"Negli ultimi giorni qualcuno ha manomesso la nostra infrastruttura, nello specifico il servizio DNS, e non siamo riusciti a convincere il nostro provider Gandi.net che eravamo noi e volevamo stare online", ha dichiarato il team di Popcorn Time.

Il dominio sarebbe dovuto essere trasferito a uno degli sviluppatori rimasti, socio dell'attuale proprietario del dominio, ma Gandi si è rifiutato di collaborare. E così ad oggi la piattaforma non consente né lo streaming né di scaricare nuove copie del software.

"Ho chiuso tutti i server, non c'è più niente che possa fare. Ho cancellato ogni log che potrebbe essere pericoloso per qualsiasi altro sviluppatore", ha dichiarato Wally, sviluppatore di PopcornTime.io.