Memorie

Queste DDR5 di G.Skill sono le più veloci al mondo a bassa latenza

Il produttore G.Skill è stato tra i primi ad annunciare l’arrivo delle sue memorie DDR5 per le piattaforme CPU di prossima generazione e questi sforzi si sono espansi recentemente con il lancio di un nuovo membro di punta della sua famiglia Trident Z5. Stando a G.Skill, queste DDR5-6600 sono le più veloci al mondo sul mercato per i prossimi processori Alder Lake di dodicesima generazione di Intel.

Credit: G.SKILL
G.SKILL DDR5

L’azienda promette anche timing inferiori rispetto alle tipiche memorie DDR5, con CL36-36-36 rispetto alla specifica JEDEC CL40-40-40. Visto che normalmente le latenze delle DDR5 sono più elevate rispetto alle precedenti DDR4, è bello vedere che G.Skill stia già adottando un approccio proattivo con la sua famiglia Trident Z5. Il dissipatore di calore ha un accento in alluminio nero spazzolato, mentre il corpo è argento metallizzato (per un look bicolore) o nero opaco. Se optate per la versione RGB dei moduli Trident Z5, troverete ovviamente una barra luminosa RGB per migliorare l’interno del vostro case da gaming.

Fino ad ora, G.Skill ha solo annunciato che le versioni DDR5-6600 delle sue Trident Z5 e Trident Z5 RGB saranno disponibili in kit da 32GB (2×16 GB) che utilizzano tutti circuiti integrati Samsung. La società ha persino pubblicato uno screenshot che mostra la convalida dei kit di memoria a tutta velocità per sostenere le sue affermazioni.

Credit: GSkill
G.SKILL DDR5

I nuovi moduli G.Skill Trident Z5 stanno entrando in un mercato in crescita per le memorie DDR5. Proprio la scorsa settimana, la società ha annunciato moduli con velocità fino a DDR5-6400 e, pochi giorni fa, TeamGroup ha presentato i suoi moduli T-Force Vulcan disponibili con velocità fino a DDR5-5200 (e capacità sino a 2×32 GB).

Secondo le ultime voci, Intel presenterà i suoi processori Alder Lake alla fine di questo mese, con un lancio previsto all’inizio di novembre. Inoltre, le schede madri Z690 offriranno il supporto a DDR5 e PCIe 5.0, entrambe novità per il mercato dei PC consumer. Tuttavia, alcuni produttori di motherboard daranno ai clienti la possibilità di utilizzare anche le memorie DDR4 già in circolazione per non doversi sobbarcare anche l’acquisto di nuovi, e costosi, kit DDR5.