10 0 7.5 AMD Athlon 200GE
Tom's Hardware Italia
CPU

Recensione AMD Athlon 200GE

Socket
AM4
Thread
2 - 4
Boost
3.2 GHz -
TDP
35 W
Processo produttivo
14 nm

Pagina 1: Recensione AMD Athlon 200GE
Test dell'AMD Athlon 200GE, processore con due core Zen e una GPU integrata basata su architettura Vega. Costa circa 50/60 euro e rappresenta la porta d'ingresso alla piattaforma AM4.

AMD ha recentemente tolto la polvere al marchio Athlon presentando l’Athlon 200GE, un processore con due core Zen, quattro thread e una GPU integrata Radeon Vega 3. Si tratta di una soluzione di fascia bassa che con un prezzo di circa 60 euro, rappresenta il tentativo di AMD di trovare spazio in una fascia tradizionalmente nelle mani di Intel e dei suoi Celeron e Pentium.

Dato il prezzo ridotto e la fascia di mercato in cui va a insidiarsi, l’Athlon 200GE non ha il moltiplicatore sbloccato come le CPU Ryzen, impedendo quindi un overclock agevole. Recentemente però, come vi abbiamo riportato, alcuni produttori di schede madre hanno pubblicato dei BIOS che sbloccano il rapporto fisso del 200GE. Di conseguenza, nelle mani giuste, questo chip potrebbe diventare ancora più interessante di quanto non lo sia appena uscito dalla fabbrica.

Ufficialmente AMD ritiene il 200GE un processore bloccato e ci ha indirizzato ai produttori di schede madre per chiarimenti. Insomma, per il momento l’overclock ha ancora luce verde. Cosa ancora migliore, la soluzione di raffreddamento da 35W in bundle garantisce del margine per aumentare un po’ le frequenze.

AMD Athlon 200GE

L’Athlon 200GE è compatibile con le schede madre Socket AM4. È dotato di due core con SMT attivo, il che gli consente di lavorare su quattro thread contemporaneamente. La GPU integrata Radeon Vega è composta da tre Compute Unit (CU), per un totale di 192 stream processor. Di fabbrica i core della CPU operano a 3,2 GHz, senza boost. La GPU integrata ha invece una frequenza di 1 GHz.

  Athlon 200GE Pentium
Gold G5600
Pentium
Gold G5400
Ryzen 3 1300X
Ryzen 3 2200G
Ryzen 5 2400G
TDP
35W 54W 54W 65W 65W 65W
Architettura
Zen Coffee Lake Coffee Lake Zen Zen Zen
Processo produttivo
14nm 14nm++ 14nm++ 14nm 14nm 14nm
Core / Thread
2 / 4 2 / 4 2 / 4 4 /4 4 / 4 4 / 8
Frequenza Base / Boost
3.2 / – 3.9 / – 3.7 / – 3.5 / 3.7 3.5 / 3.7 3.6 / 3.9
Velocità Memoria  DDR4-2667 DDR4-2400 DDR4-2400 DDR4-2667 DDR4-2933 DDR4-2933
Controller memoria
Dual-Channel Dual-Channel Dual-Channel Dual-Channel Dual-Channel Dual-Channel
Cache (L3)
4MB 4MB 4MB 8MB 4MB 4MB
GPU integrata Radeon Vega 3 (3 CU) UHD Graphics 630 UHD Graphics 610 No Radeon Vega 8 (8 CU) Radeon Vega 11 (11 CU)
Moltiplicatore sbloccato
No No No
Prezzo di listino
$55 $86 $64 $124 $99 $160

Recentemente gli aggiornamenti firmware della scheda madre da parte di MSI e Gigabyte hanno permesso di overcloccare questa CPU. Per ora si tratta degli unici aggiornamenti disponibili basati sul codice AGESA 1.0.0.6 di AMD. AGESA, o AMD Generic Encapsulated System Architecture, è un protocollo di boostrap che inizializza i core della CPU, la memoria e Infinity Fabric. Attualmente dobbiamo ipotizzare che il moltiplicatore sbloccato è un risultato del nuovo codice AGESA, anche se non ne abbiamo la conferma. Per ulteriori prove dovremo aspettare gli aggiornamenti da parte di altri produttori.

Ricordate comunque che la garanzia di AMD non copre danni legati all’overclock su nessuno dei suoi processori. Siamo certi che una tale limitazione sia applicata con ancora maggiore severità su una CPU come l’Athlon 200GE, dato che ufficialmente è un processore con moltiplicatore bloccato.

L’Athlon 200GE è un complemento naturale per le schede madre entry-level AM4 con chipset A320 che si trovano a circa 50/60 euro e offrono la flessibilità di passare eventualmente alle più veloci CPU Ryzen successivamente. Avrete anche il supporto a USB 3.1 Gen 2 e NVMe – anche se le caratteristiche variano da scheda a scheda.

Questo nuovo processore Athlon affonda le proprie radici nei modelli Ryzen 3 2200G e Ryzen 5 2400G, anche se con un insieme di caratteristiche minore che consente ad AMD di usare i die Raven Ridge che hanno mostrato difetti durante la produzione. L’Athlon 200GE ha 4 MB di cache L3 e accelera il set di istruzioni AVX, cosa che non possono fare le CPU Pentium e Celeron di Intel.

L’intenzione di AMD, almeno in origine, era di presentare altri due modelli della gamma Athlon: Athlon 220GE e 240GE, per colmare il gap tra il 200GE e il Ryzen 3 2200G. Sarebbero dovuti arrivare entro fine anno, ma per ora tutto tace.

L’avrete capito, il nuovo Athlon è pensato per operazioni come la navigazione web, l’uso di Word e del gaming modesto. L’idea di fondo è che chi compra questo processore non abbia bisogno di una scheda video dedicata. Le sue tre Compute Unit Vega, con 64 stream processor ciascuna, formano una GPU davvero entry-level. Il Ryzen 3 2200G ha 8 CU, giusto per fare un confronto. Ciononostante, AMD afferma che l’Athlon 200GE è comunque in grado di assicurare un buon frame rate a 720p negli eSports. L’esperienza che offre è coadiuvata dal supporto FreeSync, sempre che abbiate un monitor compatibile.