Schede Grafiche

Rise of the Tomb Raider, The Division e The Witcher 3

Pagina 5: Rise of the Tomb Raider, The Division e The Witcher 3

Rise of the Tomb Raider

tombraider fps
tombraider frot
tombraider ftoa
tombraider ftor
tombraider smoothness

La Radeon RX 470 soddisfa le attese: offre frame rate giocabili con qualità alta e anti-aliasing.

L'uso delle DX12 in Rise of the Tomb Raider non aiuta AMD così tanto come in altri titoli. La RX 480, tuttavia, non è molto staccata dalla GTX 1060 e i 56 FPS medi della RX 470 con SMAA attivi sono un ottimo risultato. C'è un bel salto rispetto alle soluzioni basate su architettura GCN di prima generazione.

La Patch #7 ha attivato asynchronous compute per le GPU GCN 1.1 e questo spiega perché la R9 380 è il 21% più veloce della R9 280X. È un tipo di differenza che finora avevamo visto solo nei giochi DX 12 – controllate Hitman e AotS.

The Division

division fps
division frot
division ftoa
division ftor
division smoothness

La leadership della Radeon RX 480 sulla RX 470 è del 14% in The Division. La scheda tiene il passo della GeForce GTX 1060 e batte la più costosa GeForce GTX 970.

The Witcher 3

witcher fps
witcher frot
witcher ftoa
witcher ftor
witcher smoothness

I nostri ultimi test mostrano che la Radeon RX 480 ha il 17% di vantaggio sulla RX 470, cosa che permette di superare facilmente la R9 380 e la GTX 960. Raddoppia quasi le prestazioni della Radeon R9 280X, basata sulla GPU Tahiti.

Il grafico sulla fluidità permette di illustrare perché le schede da 2 GB faticano così tanto: troppa poca memoria causa picchi rilevanti nei primi 40% circa della sessione di test. Il frame time è molto chiaro e illustra, allo stesso tempo, i frame time alti/di picco della R9 280X.