CPU

VRMark, 3DMark e AotS: Escalation

Pagina 9: VRMark, 3DMark e AotS: Escalation

VRMark e 3DMark

Il test VRMark vi permette di capire se avete un sistema all'altezza per l'uso con un visore HTC Vive oppure Oculus Rift, anche se non avete un visore. Il test Orange Room è basato sui requisiti dell'attuale generazione di visori. Il test si considera superato con un frame rate sopra 109 FPS.

image001

Come da attese, vediamo poca variazione tra il Core i7-7700K e il 7740X. Testare ogni chip alle impostazioni di memoria di default (DDR4-2400 per il 7700K e DDR4-2666 per il 7740X) probabilmente contribuisce a creare una parte della differenza. Notiamo lo stesso comportamento con impostazioni stock e overcloccate.

image002
image001 (1)
image003

I test DX11 e DX12 di 3DMark si comportano in modo simile. Le CPU multi-core più carrozzate si affidano ai loro thread extra per avere un vantaggio in questi test. L'overclock permette al 7740X di avvicinarsi al Ryzen 5 1600X a sei core overcloccato. Il modello Kaby Lake-X gode di un vantaggio maggiore sul 7700K nel test fisico DX11.

Abbiamo incontrato alcuni comportamenti strani nel test API Overhead di 3DMark. Il Core i7-7740X è dietro il 7700K di un ampio margine nelle sequenze DX12 e Vulkan; l'overclock fa poco per correggere tale disparità. Sospettiamo che si tratti di un problema specifico di 3DMark, dato che la maggior parte dei nostri test gaming non mostra questo risultato. Il test API è relativamente nuovo e di recente è stato aggiornato. È possibile necessiti di altre patch.

Ashes of the Singularity: Escalation

image010
image012
image016
image003 (1)
image014
image018

Ashes of the Singularity: Escalation favorisce il numero di core rispetto ad altri fattori, quindi osserviamo una differenza prevedibile tra le CPU Core i7 con 4C/8T e i processori con più core.

Il Core i7-7740X mostra un piccolo miglioramento rispetto al 7700K sia a impostazioni stock che in OC. La cosa interessante è che vediamo meno variabilità e picchi nel frame time con il 7740X che con il 7700K, cosa che potrebbe essere il risultato della frequenza di memoria più alta. Il leggero aumento della frequenza in OC si traduce in un vantaggio del 2,34%.