Tom's Hardware Italia
Monitor

Samsung, anteprima AMOLED flessibile e HD a CES 2013

Samsung mostrerà al CES uno schermo AMOLED flessibile da 5,5 pollici e risoluzione HD 720p. Dopo anni di sviluppo, l'arrivo su prodotti commerciali sembra però ancora lontana.

Samsung prosegue lo sviluppo di display flessibili per l'utilizzo su dispositivi mobile, e ha promesso che mostrerà in anteprima a CES 2013 un prototipo del suo nuovo schermo AMOLED da 5,5 pollici con risoluzione di 1280×720 pixel e densità di 267 ppi.

Il colosso coreano tiene quindi desto l'interesse del pubblico verso questa tecnologia, anche se leggendo tra le righe appare piuttosto chiaro che la disponibilità di prodotti commerciali sia ancora lontana.

Innanzitutto, bisogna sottolineare come la parte attiva del display, cioè quella su cui si forma l'immagine, è solo una parte di un moderno schermo per cellulare. Altre componenti, magari meno nobili ma altrettanto importanti, sono la copertura e l'interfaccia touch, e su queste componenti c'è ancora molto lavoro da fare.   

Interessante la progressione tecnologica mostrata sulla componente attiva del display: in occasione dello scorso CES, infatti, Samsung ha mostrato un'altro prototipo di schermo flessibile – che, per inciso, non si è mai trasformato in prodotto commerciale – da 4,5 pollici, 800×640 pixel di risoluzione e 200 ppi di densità.

I concorrenti Nokie ed LG sembrano comunque in leggero vantaggio al momento, avendo già mostrato prototipi funzionanti di smartphone flessibili che utilizzano proprio la flessione come input per comandi quali zoom e scrolling.