Tom's Hardware Italia
Storage

Sandisk Ultra II, i nuovi SSD che costano un tozzo di pane

SanDisk rilancia con gli SSD Ultra II, che hanno prestazioni all'altezza del mercato e prezzi competitivi.

SanDisk ha aggiunto al proprio catalogo di SSD i prodotti della famiglia Ultra II, successori degli attuali Ultra Plus. Si tratta di prodotti pensati per offrire il prezzo più competitivo possibile senza rinunciare a prestazioni almeno discrete.

I nuovi Sandisk Ultra II sono costituiti da memoria flash realizzata a 19 nm più veloce rispetto a quella dell'anno scorso, ed è anche il primo prodotto di quest'azienda basato su NAND TLC. Per il momento di parla di 500 MB/s in scrittura sequenziale e 550 MB/s in lettura sequenziale, mentre per le IOPS (operazioni I/O al secondo) si parla di 99.000 e 83.000, rispettivamente in lettura e scrittura casuale. Dati che riflettono prestazioni alla pari con il resto dei prodotti in circolazione, o anche superiori in alcuni casi.

SanDisk propone insieme agli SSD anche un interessante pacchetto di software chiamato semplicemente "Dashboard". La sua ultima versione contiene molti strumenti per la gestione del drive, quelli da usare per migrare dal vecchio HDD al nuovo SSD, uno strumento antifurto (in abbonamento) che s'installa nel BIOS/UEFI e un antivirus fornito da TrendMicro.

SanDisk SSD Ultra Plus 256 GB SanDisk SSD Ultra Plus 256 GB

I Sandisk Ultra II saranno sul mercato a partire da settembre, e il loro aspetto più interessante è senz'altro il prezzo. I modelli da 120, 240, 480 e 960 gigabyte, infatti, saranno proposti a cifre che vanno dagli 80 ai 430 dollari. Rispetto al passato quindi SanDisk ha tagliato drasticamente i prezzi, e questo dovrebbe permetterle di competere su questo affollatissimo mercato; i prodotti concorrenti non costano necessariamente di più d'altra parte, quindi la sfida è più che aperta.