Accessori PC e Gaming

Test Mouse Viper V570 Blackout e cuffie V370

Dopo aver visto la convincente tastiera Viper V770 è il turno del mouse V570 Blackout e delle cuffie V370, due periferiche dedicate ai giocatori che vogliono non solo buone prestazioni ma anche flessibilità di d'uso e comfort.

Entrambe presentano illuminazione RGB e gestione tramite software e non rinunciano a caratteristiche di fascia alta e numerose funzionalità.

Il mouse riprende alcune scelte stilistiche e costruttive molto in voga fino a qualche anno fa. Patriot ha deciso infatti di dotarlo della possibilità di regolarne il peso, grazie a 6 pesi da 5 grammi ciascuno. Presenti alcune finezze come 5 piedini ceramici al posto dei classici in teflon, che garantiscono una maggiore scorrevolezza ma anche durabilità. Il materiale ceramico infatti si usura molto difficilmente e dopo diversi giorni d'uso non abbiamo notato neanche la minima scalfittura. È consigliato l'uso di uno specifico tappetino per assicurarne la funzionalità.

Untitled design (34)

I materiali sono perlopiù plastici, con una zona in silicone zigrinato laterale che migliora il grip. La parte superiore invece tende a raccogliere impronte in modo facile.

Leggi anche: Guida all'acquisto del mouse da gaming

Dal punto di vista estetico una striscia led percorre la parte inferiore destra, led che ritroviamo anche sulla rotella e sul logo Viper.

Ci sono  ben 13 pulsanti e Viper afferma che il V570 è un mouse creato per soddisfare le esigenze di giocatori di FPS e MMO, unendo quindi un design palm grip per destrorsi e numerosi pulsanti personalizzabili tramite software. Qualche compromesso bisogna farlo sull'ergonomia, in quanto i tasti laterali sono piccoli e difficili da riconoscere se non dopo molte ore d'uso, salvo il tasto "cecchino" che permette di abbassare i DPI quando necessario, funzione utile sia nei videogiochi, sia in applicazioni di grafica quando si ha bisogno di maggiore velocità.

Untitled design (36)

Il sensore è un Avago ADNS 9800, in grado di arrivare fino a 12.000 DPI assicurando un tracciamento preciso senza alcuna accelerazione laterale. Gli switch dei tasti fanno un buon lavoro, ma il click è piuttosto morbido e silenzioso.

Il software è completo ma piuttosto basilare nell'interfaccia e offre la possibilità di creare fino a 5 profili diversi e di assegnare funzioni a ciascun tasto, oltre che personalizzare l'illuminazione. Purtroppo Patriot ha optato per fornire ogni singola periferica di un software, per cui se si opta per avere tutto il set, si dovranno gestire tre software separati. Una scelta che la pone in una situazione di svantaggio rispetto ai concorrenti.

1 JPG

In definitiva un mouse completo che ben unisce il binomio FPS e MMO e che a un prezzo di 59,99 euro diventa una valida opzione se questi sono i vostri generi preferiti.

Le cuffie V370 si posizionano come delle medio di gamma con audio 7.1 e illuminazione RGB. Offrono materiali simili a quanto visto con il mouse, con una struttura in plastica ABS di buona qualità e molto flessibile. I padiglioni, di tipo over-ear, presentano un inserto RGB con vari effetti personalizzabili e non sono ruotabili.

Il comfort è buono, anche se l'imbottitura non particolarmente morbida e il rivestimento in ecopelle causano qualche problema di surriscaldamento della zona attorno all'orecchio.

Untitled design (45)

Non ci è piaciuto il microfono, che oltre a non essere regolabile risulta fragile e cattura un audio sottotono, con una voce metallica. Sufficiente per l'utilizzo in chat, ma ne sconsigliamo l'utilizzo per altri scopi.

L'audio in cuffia è buono per la fascia di prezzo, con una preponderanza di tonalità basse, come ci si aspetta da un headset di questo tipo, che però non vanno a rovinare frequenze medio e alto, restituendo nel complesso un ascolto piacevole.

La particolarità è l'integrazione di piccoli motori per la vibrazione, attivabili tramite apposito switch posto sulla cuffia sinistra, che permettono dunque di avere un feedback tattile oltre che sonoro quando sentiamo uno sparo, o quando urtiamo i nostri avversari durante un sorpasso fatto con il coltello tra i denti.

Untitled design (47)

Un'esperienza aggiuntiva che non abbiamo disdegnato e che anzi ci ha strappato qualche sorriso di compiacimento durante l'utilizzo.

Il software invece è decisamente basilare e permette solamente la gestione del volume e della retroilluminazione. Risulta quindi quasi superfluo e non permette di abilitare o disabilitare il 7.1.

Anche in questo caso il prezzo è di 59,99 euro, un po' alto se consideriamo software e microfono sottotono, ma  nel complesso si tratta di un paio di cuffie che può lasciare soddisfatti se si cerca la vibrazione, un audio pulito e un'illuminazione molto potente.


Tom's Consiglia

Cercate un mouse con design modulare che ben si adatti alla vostra presa? L'Asus ROG Strix Evolve è quello che fa per voi.