Software

Windows 10 forse sarà venduto anche su chiavette USB

Windows 10 potrebbe uscire direttamente su chiavette USB avviabili, oltre ai più tradizionali DVD. Si tratta di una notizia non confermata ma che sembra del tutto ragionevole, considerato che ormai moltissimi computer, notebook soprattutto, nascono senza lettore ottico.

win10

A dare la notizia è il sito WinFuture.de, secondo cui saranno sia Windows 10 Home sia Pro ad essere distribuiti su pendrive. Secondo le fonti della testata tedesca ogni chiavetta includerà la licenza per l'installazione su un solo PC, e conterrà tanto la versione a 32 bit quanto quella a 64 bit di Windows 10.

Non ci sono conferme da parte di Microsoft, ma come già detto la scelta di portare nei negozi chiavette USB avviabili sembra del tutto naturale, e anzi sarebbe una sorpresa se Microsoft decidesse di non farlo. Quanto al prezzo, le due versioni citate costeranno 119 dollari (Windows 10 Home) e 199 dollari (Windows 10 Pro).

Come sempre, comunque, saranno pochi quelli che compreranno una singola licenza di Windows. Ancora di più nel caso di Windows 10, visto che l'aggiornamento è gratuito per chi ha Windows 7 e Windows 8.1. Lo avranno gratis anche quelli che stanno provando la Insiders Preview ma non hanno una licenza valida, sempre che restino nel programma Insiders.

Storicamente, poi, gran parte dei consumatori privati si limita a usare il sistema operativo che ha fino a che non arriva il momento di cambiare il computer, e a quel punto ne compra uno con il nuovo software. Mano a mano che le competenze informatiche si diffondono, e via via che gli aggiornamenti di sistema diventano più semplici e indolore, si fa però strada anche l'abitudine a mantenere la propria macchina aggiornata. Vedremo se l'uscita di Windows 10 servirà per accelerare tale cambiamento.

Windows 10 uscirà il 29 luglio 2015, e chi ha Windows 7 o Windows 8.1 può prenotarlo in anticipo per poterlo installare sin dal primo momento.