Tom's Hardware Italia
Software

Windows 10 May 2019 Update, le CPU supportate

Microsoft ha aggiornato la lista dei microprocessori supportati da Windows 10 inserendo i modelli compatibili con Windows 10 May 2019 Update.

Microsoft ha aggiornato la pagina con la lista dei processori supportati dalle varie versioni di Windows 10. Per la prima volta ritroviamo nella lista le CPU supportate dal May Update 2019, noto anche come versione 1903. Non ci sono particolari sorprese, infatti per la prima volta dalla versione 1703 non ci sono cambiamenti.

Sono supportati infatti processori Intel fino alla nona generazione, nonché le CPU Xeon E-21xx, Atom J4xxx/J5xxx, Atom N4xxx/N5xxx, Celeron, Pentium, AMD 7th-gen processors (A-Series Ax-9xxx, E-Series Ex-9xxx, FX-9xxx), Athlon 2xx, Ryzen 3/5/7 2xxx, Opteron, EPYC 7xxx e il Qualcomm Snapdragon 850.

Per quanto sia apprezzabile il lavoro svolto da Microsoft per supportare la maggior parte delle CPU in circolazione, ciò che risulta curiosa è la mancanza di alcuni processori, in particolare lo Snapdragon 8cx, la nuova piattaforma di Qualcomm per i notebook e gli ultrabook basati su Windows, realizzata a 7 nanometri. Probabilmente però è solo una questione di tempistiche: arriverà entro l’anno, quindi sarà supportata dal prossimo feature update.

Altra grande assenza risulta essere quella dei Ryzen 3000 di AMD, che dovrebbe però trattarsi di una semplice svista o di una premura da parte di Microsoft nell’evitare di citare anzitempo una CPU non ancora ufficialmente sul mercato. I chip Xeon di Intel, EPYC e Opteron di AMD rimangono invece supportati esclusivamente da Windows 10 Pro for Workstation e Windows 10 Enterprise.