Software

Windows 11, arriva il refresh rate dinamico anche su desktop

Come illustrato in un post sul blog di Microsoft, la frequenza di aggiornamento dinamica è una nuova funzionalità in arrivo su Windows 11 che consentirà al sistema operativo di modificare in tempo reale il refresh rate dello schermo per migliorare il consumo energetico. Questo tipo di manipolazione della frequenza di aggiornamento è leggermente diverso dall’attuale sistema implementato in Windows 10. Con il refresh rate dinamico, l’obiettivo è quello di ridurre i consumi quando si utilizzano applicazioni 2D sul desktop, come e-mail, browser Web ed elaboratori di testi.

Windows 11 app Android Amazon Appstore

Ad esempio, mentre state scrivendo un’e-mail lo schermo non ha bisogno di essere aggiornato 120 volte ogni secondo durante l’operazione. Quando Windows 11 rileverà che non state facendo nulla che richieda una frequenza di aggiornamento più elevata, la ridurrà automaticamente a 60Hz per risparmiare energia, in modo del tutto simile a quanto succede su alcuni smartphone Android. Ma nell’istante in cui inizierete a scorrere verso il basso una pagina Web o a spostare una finestra, Windows aumenterà automaticamente la frequenza di aggiornamento a 120Hz (o maggiore, a seconda del vostro monitor), offrendovi un’esperienza desktop molto fluida.

Questa funzione sarà più vantaggiosa per i laptop, ma Microsoft non dice se questa opzione sarà un’esclusiva per i computer portatili, quindi potremmo vederla in azione sia sui notebook che sui computer desktop.  Per supportare la nuova funzione di frequenza di aggiornamento dinamica avrete bisogno di un monitor dotato di supporto FreeSync o G-Sync e con un refresh rate di almeno 120Hz. Inoltre, la vostra scheda grafica dovrà supportare il nuovo standard WDDM 3.0. Quest’ultimo, che sarà presente esclusivamente in Windows 11, aggiunge alcune funzionalità inedite come un migliore supporto grafico per le app Linux e la possibilità di assegnare app diverse a GPU differenti contemporaneamente. Al momento, tuttavia, non è chiaro quali GPU supporteranno WDDM 3.0 ufficialmente.

Windows 11 app Android Amazon Appstore

Microsoft ha anche fatto notare che la frequenza di aggiornamento dinamica dovrà essere una funzionalità supportata dall’app per funzionare. Per ora, l’unica applicazione che supporta DRR è Microsoft Office.

Se state cercando una buona scheda madre per la vostra nuova configurazione basta su processori AMD Ryzen, su Amazon trovate la Gigabyte X570 AORUS ELITE ad un prezzo interessante.