Software

Windows 11, l’aggiornamento sarà gratuito: ecco i requisiti minimi

Ci aspettavamo che fosse così, ma l’annuncio di Microsoft, in occasione del suo “Microsoft Windows Event“, ha messo i puntini sulle i per renderlo ufficiale: l’aggiornamento a Windows 11, il nuovo sistema operativo made in Redmond, sarà totalmente gratuito. La conferma arriva anche dall’Health Checker di Microsoft, che una volta installato e avviato guiderebbe l’utente fino a una schermata in cui viene chiesto il consenso per controllare che il dispositivo soddisfi tutti i requisiti per poter installare Windows 11: in caso positivo, l’aggiornamento verrà scaricato e installato automaticamente una volta che sarà disponibile sui server di Microsoft (purtroppo non è ancora disponibile una data di lancio ufficiale).

Windows 11 screenshot

La lista dei requisiti minimi per installare Windows 11 è la seguente:

  • CPU 64-bit @ 1.0 GHz Dual Core
  • 4 GB RAM
  • 64 GB HDD / SSD
  • Display 9″, 1366 x 768 pixel
  • Compatibilità con UEFI, Secure Boot & TPM 2.0
  • Compatibilità con DirectX 12 / WWDM 2.x

Era comunque prevedibile che il nuovo aggiornamento fosse gratuito per tutti, considerando il piano di Microsoft di espandere il più possibile i suoi servizi e il suo sistema operativo. Viste le ultime novità introdotte sia in termini di applicazioni e funzionalità che per quanto riguarda i rinnovamenti all’interfaccia grafica, è palese pensare che gli utenti Windows stiano aspettando impazientemente questo aggiornamento, che speriamo vada a correggere anche qualche bug sfuggito finora agli sviluppatori e ancora presente nelle ultime versioni di Windows 10.

Poiché Windows 11 è stato pensato per semplificare la vita ai propri utenti, Microsoft ha ben pensato di lavorare anche (e soprattutto) sul miglioramento del supporto ad un’ampia gamma di periferiche esterne, le quali potranno essere utilizzate immediatamente una volta terminata l’installazione dell’aggiornamento, senza la necessità di perdersi in procedure di configurazione aggiuntive. La collaborazione con tutti i maggiori produttori di hardware, tra i quali IntelAMD e Qualcomm, permetterà agli utenti di sfruttare al meglio la nuova versione del sistema operativo e garantire dunque un’integrazione ottimale a 360 gradi.

Questa tastiera Kensington ultra sottile è attualmente scontata del 46% su Amazon!