Software

Windows 11, Skype lascerà il posto a Microsoft Teams

Secondo quanto scoperto nelle ultime settimane, Windows 11 arriverà entro la fine dell’anno con un nuovo design che condividerà alcune somiglianze con Windows 10X. Le modifiche più evidenti su Windows 11 saranno la barra delle applicazioni posta al centro e il layout del menu Start, ma nella build trapelata gli ultimi giorni ci sono anche alcune altre modifiche minori. Ad esempio Skype non sarà più preinstallato, anche se si potrà ancora ottenere l’applicazione dal Microsoft Store.

Photo Credits: Windows Latest

Windows Latest afferma che Windows 11 ha anche abbandonato il supporto per “Meet Now”, uno strumento della barra delle applicazioni che consente di creare e partecipare alle videochiamate Skype direttamente dal desktop. Meet Now è offerto con la piattaforma di comunicazione Skype e appare come un’icona della fotocamera nell’area della barra delle applicazioni, accanto al Centro operativo. Meet Now, integrato in Windows lo scorso anno con un aggiornamento di sicurezza obbligatorio, consente di connettersi rapidamente con familiari e amici senza registrazioni o download aggiuntivi.

Microsoft pensava che la funzione “Meet Now” sarebbe stata molto utile, specialmente durante i mesi di lockdown, ma le persone non l’hanno apprezzata secondo le aspettative. Inoltre la mossa di Microsoft è stata una sorpresa per molti, poiché l’azienda ha promosso Microsoft Teams come strumento di comunicazione di punta, che sostituirà molto probabilmente Skype in futuro.

Secondo la build trapelata, l’aggiornamento di Windows 11 rimuoverà questo pulsante dalla barra delle applicazioni. Tuttavia, sembra che Microsoft non abbia rinunciato completamente all’idea e stia esplorando un approccio simile su Windows 11 con Teams. Infatti sembra che Microsoft stia lavorando a una nuova funzionalità che integrerà Microsoft Teams nella bara delle applicazioni, consentendo agli utenti di accedere più facilmente alle conversazioni e ai meeting.

Questa funzione si chiamerà “Meet & Chat” e potrebbe imitare un pannello simile a Windows Search o una dashboard per rendere più facile entrare in contatto con colleghi/amici. Non è chiaro come funzionerà l’integrazione di Teams in Windows 11, ma è possibile che la schermata “Meet & Chat” mostri un elenco di tutte le chiamate pianificate imminenti o l’opzione per chattare nel client Teams nativo. Insomma, come sempre non resta che attendere la presentazione ufficiale di Windows 11 che si terrà domani.