Android

BlackBerry Classic al debutto, tastiera fisica al potere

BlackBerry Classic, lo dice il nome, è uno smartphone con tastiera fisica. Un classico, che sa quasi d'antico. Insolito per questo periodo storico, ma non per l'azienda canadese che non ha mai abbandonato questo design, come testimonia il curioso PassPort.

BlackBerry Classic

BlackBerry ha battuto il terreno dello smartphone completamente touchscreen, con poca fortuna commerciale anche se i prodotti non erano poi così male. Con l'arrivo di John Chen nel ruolo dell'amministratore delegato, la società ha però deciso di puntare nuovamente sulla tastiera fisica, sia come tratto distintivo che sulla base dei feedback ricevuti soprattutto dalla clientela più affezionata, quella business.

BlackBerry Classic

Così ecco il BlackBerry Classic con tastiera QWERTY completa, tasti di navigazione fisici e un design che ricorda la linea Bold. Lo schermo da 3,46 pollici – che comunque è touch – ha una risoluzione di 720 x 720 pixel ed è proprio sopra la tastiera. Il telefono è dotato di un vecchio processore Qualcomm dual-core (MSM8960 a 1.5 GHz, Adreno 225) affiancato da 2 GB di RAM e 16 GB di spazio di archiviazione espandibile tramite microSD.

Nella parte posteriore ecco una fotocamera da 8 megapixel, mentre in quella frontale c'è un sensore da 2 megapixel. La connettività è garantita da Wi-Fi dual-band, Bluetooth 4.0, 4G LTE, GPS e A-GPS. Non mancano tre microfoni per chiamate di qualità anche in luoghi rumorosi. La batteria è da 2515 mAh.

BlackBerry Passport BlackBerry Passport
BlackBerry Z30 BlackBerry Z30
BlackBerry Q10 BlackBerry Q10

Il sistema operativo è BlackBerry 10, che permette l'uso di applicazioni Android tramite Amazon Appstore, precaricato sul dispositivo. Per quanto ricorda la disponibilità in Italia non abbiamo ancora informazioni, probabilmente bisognerà attendere il 2015, ma il dispositivo sarà in vendita negli Stati Uniti a 449 dollari tramite lo store online dell'azienda e Amazon, oltre che i principali operatori telefonici.