Android

Galaxy Fold, teardown rimosso da iFixit su richiesta di Samsung

Il Galaxy Fold continua a far discutere. Il noto portale iFixit ha infatti rimosso il proprio teardown del dispositivo, di cui vi abbiamo parlato in un articolo dedicato. La decisione è stata presa dopo una richiesta indiretta di Samsung, avanzata a uno dei partner che ha fornito il prodotto ad iFixit.

La questione è strettamente legata al rinvio della commercializzazione del Galaxy Fold. Com’è ormai noto infatti, in seguito ad alcune criticità costruttive riscontrate dalle testate statunitensi che lo hanno ricevuto in prova in anteprima, Samsung ha deciso di ritardarne l’arrivo sul mercato. Verosimilmente l’azienda sudcoreana apporterà delle modifiche progettuali, per cui il prodotto smontato da iFixit potrebbe essere differente da quello che effettivamente potrà essere acquistato dagli utenti.

“L’unità del Galaxy Fold che abbiamo sottoposto alla nostra analisti ci è stata fornita da un partner di fiducia. Samsung ha richiesto, attraverso quel partner, di eliminare il teardown.  Non c’è alcun obbligo di farlo (né legale, né di altro tipo), ma per rispetto nei confronti di tale partner, essenziale per la fornitura dei dispositivi da analizzare, abbiamo deciso di rimuovere il nostro articolo sino a quando non potremo acquistare un Galaxy Fold in negozio” è possibile leggere sul portale di iFixit a questo link.

Insomma, la sensazione è che Samsung stia lavorando alacremente per risolvere i problemi del Galaxy Fold. Il punto adesso è comprendere in cosa possano consistere questi interventi: semplici correzioni o importanti modifiche progettuali? Ne sapremo certamente di più nelle prossime settimane, in ogni caso trovate a questo link la nostra anteprima del primo smartphone pieghevole dell’azienda sudcoreana.

Huawei P30 Pro è disponibile all’acquisto su Amazon a 999 euro. Lo trovate a questo link.