Android

Google Home e Home Mini, in Italia dal 27 marzo

Era nell'aria da qualche settimana, e molti l'aspettavano con trepidazione: è ufficiale, a partire dal 27 marzo si potranno acquistare gli speaker smart Google Home anche in Italia, con Assistant localizzato nella nostra lingua.

Abbiamo dovuto attendere molti mesi rispetto agli altri Paesi, e il principale motivo non è dovuto a decisioni di mercato, bensì alla localizzazione dell'assistente. L'abbiamo provato in anteprima, e il primo approccio sembra molto positivo. Potremo dare un giudizio definitivo solo dopo una prova prolungata, ma promette molto bene. 

google home mutemic 1200x9999 2

Saranno due i modelli disponibili, il Google Home e il Google Home Mini. Il primo è in grado di offrire una qualità dell'audio a 360 gradi migliore, grazie a una dotazione tecnica superiore. Integra infatti altoparlanti a lunga escursione con driver da 5 cm, a cui si aggiungono due radiatori passivi sempre da 5 cm.

Leggi anche: Google Assistant, arrivano le app di terze parti in italiano

Home Mini è invece più moderato sotto questo aspetto, ma è comunque in grado di sonorizzare una stanza di piccole dimensioni. In questo caso Google ha scelto driver da 40 mm, mentre la parte di microfoni e riconoscimento vocale è identica su entrambi, nel caso in cui foste interessati a questi dispositivi principalmente per le funzionalità di assistente piuttosto che per quelle di riproduzione musicale.

Google Home Mini

Infatti, la già estesa compatibilità con vari dispositivi, come ad esempio le lampadine Philips Hue, o le prese intelligenti di TP-Link, permettono di usare Google Home come sistema domotico di controllo vocale. L'azienda di Mountain View conferma come l'assistente sia in continua evoluzione per cui, nei prossimi mesi, sempre più prodotti diverranno compatibili, come ad esempio il termostato Nest.

Leggi anche: Google Assistant, controllare con la voce Netflix e Spotify

Da sottolineare inoltre come, da subito, saranno disponibili una serie di funzionalità localizzate in italiano: dalla possibilità di avviare contenuti sulla Chromecast al supporto all'audio multiroom, dal dizionario al traduttore, passando per informazioni meteo e news, fino ad arrivare al supporto a servizi di terze parti come Netflix e Spotify, solo per citarne alcune.

332907547

Tutto questo è controllabile, con la voce, attraverso Assistant, attivabile con l'ormai noto comando "ok Google", che viene recepito dai microfoni degli speaker. Questi possono comunque essere disattivati grazie a un pulsante fisico, affinché entrino in funzione solo quando sia effettivamente richiesto dall'utente.

Capitolo prezzi e disponibilità. Entrambi saranno acquistabili nello store online, nei grandi negozi di elettronica e anche nei negozi degli operatori telefonici Tre e Wind. I prezzi saranno rispettivamente di 149 euro per Google Home (disponibile nella colorazione bianca con la parte in tessuto color ardesia) e 59 euro per Home Mini (tre le varianti cromatiche: grigio chiaro, grigio antracite, corallo).


Tom's Consiglia

Le lampadine smart Philips Hue possono essere controllate con la voce direttamente da Google Home. Sono disponibili all'acquisto attraverso Amazon.