Android

Honor: lo smartphone 5G arriverà nel Q4 2019

Mentre Huawei si prepara a lanciare il suo primo smartphone pieghevole 5G, Honor presenterà il suo primo dispositivo in grado di supportare il nuovo standard di rete entro la fine del 2019. Ad affermarlo è lo stesso George Zhao, CEO del sub-brand del produttore cinese, in un’intervista rilasciata a Shanghai.

Il numero uno del marchio intende realizzare uno smartphone 5G che includa tutte le tecnologie che stanno portando al successo i prodotti dell’azienda: fotografia e intelligenza artificiale. Per il futuro, l’obiettivo è quello di migliorare i guadagni all’estero. Nel 2018, il reddito estero di Honor rappresentava il 25-30% delle sue entrate, rispetto al 15-20% nel 2017. Tra qualche anno, si potrà arrivare fino al 50%, ha affermato Zhao.

D’altronde – secondo i dati Canalys –  la casa madre Huawei ha visto crescere la sua presenza sul mercato europeo del 55,7% nel Q4 2018 con i risultati in miglioramento anche nella prima parte del 2019. Entrambe inoltre stanno lavorando per poter offrire una gamma sempre più vasta di prodotti: dai wearable ai dispositivi IoT passando per gli smart speaker e senza dimenticare gli smartphone.

Lo smartphone Honor con supporto 5G arriverà un po’ in ritardo rispetto alla concorrenza (Mi Mix 3 5G di Xiaomi è già in commercio per esempio), ma questo non rappresenterà un grande problema data la lenta diffusione delle reti di quinta generazione. Come già detto, il mercato smartphone sta vivendo un momento di crisi e la speranza è proprio nel 5G, come riportato da IDC.

Xiaomi Mi Mix 3 è disponibile anche in versione 5G. Il modello classico è disponibile su Amazon a questo link.