Android

I primi smartphone 100% wireless sono in arrivo

Non è la prima volta che sentiamo parlare della volontà dei produttori di smartphone di rimuovere ogni tipo di porta o connettore dai loro prodotti. Si tratta di una strategia che Apple, ad esempio, sta già portando avanti con la giusta calma negli ultimi anni, partendo dalla rimozione del jack da 3,5mm e continuando con l’arrivo di MagSafe su iPhone.

Xiaomi avrebbe confermato questo trend e i primi dispositivi 100% wireless (port-less?) sarebbero già in arrivo!

Xiaomi "AirPower"

La ricarica wireless è sicuramente una delle comodità tecnologiche che molti utenti trovano utile ma che raramente utilizzano. Nonostante le velocità di ricarica senza fili siano aumentate esponenzialmente negli ultimi anni, la maggior parte degli utenti preferisce ancora utilizzare il vecchio e caro cavo per ricaricare lo smartphone.

Uno dei fattori principali riguarda proprio velocità ed efficienza nella ricarica, due valori che sono solitamente maggiori nelle soluzioni cablate. Un altro motivo potrebbe riguardare la riluttanza degli utenti nell’acquistare stazioni di ricarica e dock da posizionare per casa e nella maggiore comodità di trasporto del classico caricabatterie.

Non è una novità, però, il fatto che le aziende credano che il futuro sia completamente wireless. Apple ha iniziato il suo viaggio verso la presentazione di un nuovo iPhone senza porte già con l’annuncio di iPhone 7 e, con i nuovi iPhone 12, ha introdotto la nuova ricarica MagSafe che si prepara quasi sicuramente a sostituire l’ormai vetusta e lenta porta Lightning.

Apple non è l’unica a pensarla così. In passato era già stato presentato sul mercato un prototipo di smartphone totalmente senza porte chiamato Meizu Zero, il quale non ha però riscontrato il successo desiderato. Troppo presto? Probabilmente.

Meizu Zero

Come riportano i colleghi di GizChina.com, Xiaomi avrebbe confermato l’arrivo di nuovi prodotti port-less già nel corso del prossimo anno.

Con l’evoluzione della tecnologia di ricarica wireless, i produttori saranno sempre più tentati di offrire dispositivi totalmente senza fili e Xiaomi afferma che i gadget che possono essere caricati solo in modalità wireless diventeranno comuni molto presto.

Voi utilizzate la ricarica wireless? È il metodo principale con cui ricaricate lo smartphone oppure vi affidate principalmente ancora al vecchio e caro cavo?

Non fatevi scappare questa incredibile offerta: il kit LABISTS comprensivo di Raspberry Pi 4 Model B 4GB RAM, MicroSD da 32GB, alimentatore Tipo-C 5.1V 3A, ventola, cavo Micro HDMI, lettore di schede USB e case protettivo nero è disponibile su Amazon!