Apple

iPhone 12, niente caricabatteria e Samsung prende in giro Apple: poi ne seguirà l’esempio?

Apple ha da pochi giorni annunciato l’arrivo della nuova generazione di iPhone 12. Tra le novità annunciate, c’è una che sta facendo molto discutere: l’assenza di cuffie e caricabatteria dalla confezione di vendita. Su questo argomento, Samsung non si è fatta sfuggire l’occasione di prendere in giro il colosso di Cupertino, ancora una volta. Non è la prima volta che la casa di Seul stuzzica la società guidata da Tim Cook facendo paragoni tra gli smartphone della Mela e i suoi Galaxy.

Sul proprio profilo Facebook, Samsung ha pubblicato un post (che potete vedere all’interno di questo articolo) in cui mostrando l’immagine del caricabatterie scrive: “Il tuo Galaxy ti dà ciò che stai cercando. Dalla cosa più fondamentale come il caricabatterie, alla migliore fotocamera, batteria, performance, memoria e anche schermo da 120 Hz su uno smartphone”. Il riferimento ad Apple è palese.

Non è la prima volta che assistiamo a situazione del genere. Il colosso sudcoreano aveva usato lo stesso umorismo quando Apple ha rimosso il jack audio da 3,5 mm sui suoi iPhone, salvo poi fare lo stesso sui suoi Galaxy. L’ironia della sorte è che potrebbe ripetersi la stessa dinamica. Da alcuni mesi, infatti, alcune indiscrezioni riferiscono che Samsung potrebbe seguire la stessa politica inaugurata pochi giorni fa da Apple.

La domanda dunque sorge spontanea: quanto tempo passerà prima che Samsung faccia la stessa cosa per cui oggi prende in giro Apple? Difficile dirlo, ma potrebbe accadere. Inoltre, per quanto questa scelta possa ridurre i costi per la casa produttrice, ha comunque dei risvolti positivi. La mossa infatti rientra nei piani del colosso di Cupertino di ridurre l’impatto sull’ambiente da parte del settore tecnologico.

Il nuovo iPhone SE 2020 è disponibile su Amazon a 449 euro. Lo trovate a questo link.