Apple

iPhone SE 2 in arrivo a meno di 400 dollari?

Apple potrebbe presentare iPhone SE 2 nel primo trimestre del 2020, secondo Ming-Chi Kuo. Il noto analista da sempre vicino alle vicende di Cupertino ha aggiunto ulteriori dettagli nelle scorse ore. Oltre alle caratteristiche tecniche, ad attirare l’attenzione c’è il probabile prezzo di vendita. Secondo la fonte, infatti, iPhone SE 2 verrà commercializzato a partire da 399 dollari, una cifra decisamente competitiva in relazione alla scheda tecnica.

Riprendendo la tradizione del primo modello che si presentava con un design simile al predecessore iPhone 5s, il futuro smartphone dovrebbe essere esteticamente simile all’iPhone 8. Ci troveremmo dunque davanti a un display da 4,7 pollici. Cambierebbe la parte hardware. L’analista afferma che iPhone SE 2 sarà equipaggiato con il processore A13-Bionic – lo stesso dell’ultima generazione iPhone 11 – accoppiato a 3 GB di RAM e 64 o 128 GB di memoria interna. Scomparirebbe anche in questo caso il 3D Touch, una soluzione ormai abbandonata dalla casa di Cupertino.

Tre le varianti cromatiche previste: Silver, Space Grey e Red. Kuo considera il futuro iPhone SE 2 come l’opzione migliore per i possessori di iPhone 6 e iPhone 6s. Pare, infine, che Apple abbia inviato ordini per produrre mensilmente tra i 2 e i 4 milioni di unità con le previsioni di vendita che potrebbero superare i 30 milioni, traguardo raggiunto dall’iPhone SE.

Tuttavia, se Apple dovesse davvero lanciare iPhone SE 2 a 399 dollari, incontrerebbe le esigenze di quegli utenti che desiderano un dispositivo caratterizzato da dimensioni compatte, prezzo più economico e piattaforma hardware potente e aggiornata. Se così fosse, infine, iPhone 8 – attualmente venduto a 559 euro – non avrebbe più ragione di esistere.

iPhone 11 nella versione con 64 GB di memoria interna è disponibile all’acquisto su Amazon tramite questo link.