Android

Lenovo Legion Pad, l’alternativa Android alla Switch OLED?

Il 2021 è l’anno della riscoperta delle console portatili: da un lato Nintendo ha rinnovato la sua Switch con una nuova versione, dotata di schermo OLED e di 64GB di memoria interna, dall’altro un colosso dell’industria videoludica come Steam ha fatto un ingresso in grande stile nel mondo degli hardware con l’attesissima Steam Deck, che nasconde al suo interno un cuore AMD e l’accesso alla stessa libreria di giochi per PC già conosciuti e amati dagli utenti.

C’è spazio dunque per un terzo concorrente, in grado di unire il know-how nella produzione di dispositivi da gaming alla disponibilità di uno store di videogiochi e applicazioni sconfinato? Lenovo pensa proprio di sì – ma non tutto sembra essere andato secondo i piani. Questo è ciò che si può dedurre dalle informazioni riportate a galla di recente su un progetto di console portatile con sistema operativo Android, la Lenovo Legion Play.

Lenovo Legion Play

Un utente del forum GBA Temp, identificato dal nickname di TheSpearGuy, ha scoperto tramite una ricerca Google l’esistenza di render della console che rimandano a una pagina vuota nel sito ufficiale di Lenovo.

Lenovo Legion Play leak

Ulteriori ricerche hanno riportato a galla una descrizione ufficiale del produttore, che identifica Lenovo Legion Play come “la prima console di gioco cloud Android” che si aggiunge all’omonima line-up dedicata al gaming, oltre a diversi altri render dai quali si deduce una buona quantità di specifiche tecniche del dispositivo.

Lenovo Legion Play si presenta quindi come una console portatile che monta un launcher personalizzato del sistema operativo Android. Le specifiche hardware includono invece un connettore USB tipo C, il jack da 3,5mm, due joystick analogici ai lati del display da 7 pollici in risoluzione full HD e una disposizione dei tasti di gioco non dissimile da quella della competitor Nintendo Switch. Sono inoltre presenti due speaker frontali e un “tasto Legion”, che presumibilmente attiva una modalità gaming simile a quella di uno smartphone.

Nei piani di Lenovo, successivamente rivisti ma ancora evidenti dagli indirizzi a cui sono state estratte queste informazioni nel Web, la presentazione della console Legion Play sarebbe dovuta avvenire quest’estate, nel contesto del Mobile World Congress 2021. Perché allora Lenovo ha fatto retromarcia su un progetto potenzialmente interessante, che avrebbe aperto all’azienda uno spiraglio su un mercato in crescita?

C’è la possibilità che Lenovo Legion Play, anche se ibrida tra uno smartphone Android e una console vera e propria, abbia risentito comunque della “crisi dei semiconduttori”, la carenza di microchip per il gaming che sta portando ancora oggi a carenze nella distribuzione di console come la PlayStation 5. È altrettanto probabile che Lenovo abbia deciso di rimandarne la presentazione per via di decisioni interne all’azienda.

Per il momento non è prevista alcuna data di presentazione per Lenovo Legion Play: basterà l’interesse suscitato da questi leak a far cambiare idea all’azienda taiwanese e portare Android sul mercato delle console portatili?

Con l’arrivo di Apple Watch 7, Apple Watch SE non va in pensione. Anzi, rimane in catalogo e ora ha il prezzo più interessante di sempre, acquistabile qui.