Tom's Hardware Italia
Android

Moto Z2 Play in Italia, il ritorno al futuro di Motorola

Il Moto Z2 Play arriva ufficialmente in Italia, segnando anche il definitivo ritorno dello storico brand Motorola. Lenovo punta dunque sulla combinazione tra fascino del marchio, qualità costruttiva e moduli aggiuntivi per sfondare nella fascia medio-alta del mercato.

Il Moto Z2 Play arriva ufficialmente in Italia. Si tratta del nuovo smartphone di fascia medio-alta targato Lenovo, già presentato qualche settimana fa negli Stati Uniti. Un dispositivo che, tra l'altro, segna il definitivo reboot dello storico brand Motorola, un marchio che ha fatto la storia nel settore della telefonia.  Una sorta di ritorno al futuro nella strategia dell'azienda cinese, che potrebbe beneficiarne dell'appeal soprattutto nei mercati occidentali.

Il Moto Z2 Play è equipaggiato con lo Snapdragon 626, un SoC caratterizzato da processo produttivo a 14 nm e CPU octa-core a 2.2 GHz. Nella variante per il mercato italiano sono presenti 4 GB di RAM e 64 GB di memoria interna (espandibili tramite microSD fino a 2 TB). Una piattaforma hardware chiamata a controllare uno schermo da 5.5 pollici Full-HD (1.920 x 1.080, 401 PPI) realizzato con tecnologia Super AMOLED.

Moto Z2 Play

Sul retro è stato collocato l'iconico modulo fotografico rotondo, divenuto ormai un vero segno distintivo per la gamma di smartphone Moto. Si tratta di una fotocamera con sensore da 12 MP f/1.7, coadiuvata da un flash LED dual-tone e da un autofocus laser, in grado di registrare video fino alla risoluzione 4K a 30 FPS. Sulla parte frontale troviamo invece un sensore da 5 MP f/2.2 con flash LED.

Leggi anche: Il marchio Motorola torna al centro della strategia Lenovo

Tutto è controllato da Android 7.1.1 Nougat sul quale, come da tradizione, Lenovo applica una personalizzazione grafica non invasiva ma comunque efficace. Non mancano infatti funzionalità come Moto Display, Action e Voice, che contribuiranno a rendere smart l'esperienza con questo nuovo Z2 Play.

Moto Z2 Play

Particolare attenzione alla parte costruttiva. Il Moto Z2 Play è infatti realizzato con un corpo unibody in alluminio caratterizzato da linee rotondeggianti. Grande lavoro di ottimizzazione delle dimensioni, con uno spessore di appena 5.99 mm e un peso di 145 grammi, oggettivamente contenuto per uno smartphone da 5.5 pollici.

In tal senso però, il rischio è che possa essersi persa la peculiarità che ha caratterizzato la prima generazione di questo dispositivo, ovvero l'ottima autonomia. Infatti, il Moto Z Play poteva contare su una batteria da 3.500 mAh che, unitamente al SoC Snapragon 625, garantiva davvero una durata notevole in termini energetici.

Moto Z2 Play

Nel Moto Z2 Play, complice la riduzione dello spessore, la batteria è stata ridotta a 3.000 mAh. Ovviamente, prima di qualsiasi pronuncia in merito, bisognerà testare il dispositivo sul campo. Magari il processo produttivo a 14 nm dello Snapdragon 626 unitamente all'ottimizzazione software potrebbe comunque garantire un'autonomia di livello. Da sottolineare comunque anche la compatibilità con lo standard di ricarica rapida TurboPower.

Infine, i Moto Mods, i tanto apprezzati moduli aggiuntivi che si collegano al connettore magnetico posizionato sul retro. Lenovo ne ha svelati tre di nuova generazione: 

  • JBL SoundBoost 2, uno speaker aggiuntivo con una batteria integrata che dovrebbe garantire 10 ore di riproduzione musicale continua. Resistente agli schizzi d'acqua grazie a un trattamento idrorepellente. 
  • Moto TurboPower Pack, una batteria aggiuntiva utilizzabile anche da cover posteriore, che permette di aumentare l'autonomia del Moto Z2 Play grazie ai suoi 3490 mAh;
  • Moto GamePad, un supporto che trasforma lo smartphone in una sorta di console portatile completa di levette analogiche e tasti direzionali.

Capitolo prezzi e disponibilità. Moto Z2 Play sarà acquistabile in Italia entro la metà di luglio al prezzo di 499,99 euro nelle colorazioni Lunar Grey e Fine Gold. Si tratta della medesima cifra di listino della prima generazione, che poi è rapidamente scesa nel corso dei mesi facendo diventare lo smartphone uno dei best-buy del 2016.

Leggi anche: Motorola, un clamoroso ritorno nel settore tablet?

Moto Z2 Play ha certamente tutte le carte in regola per poter ottenere un ottimo riscontro sul mercato, specie con il fisiologico calo di prezzo. Daniele De Grandis, General Manager del Mobile Business Group di Lenovo, durante l'evento di presentazione tenutosi ieri ha inoltre posto grande accento al ritorno del marchio Motorola.

Moto Z2 Play

In tal senso, questo reboot rappresenta una parte fondamentale della strategia messa in piedi dall'azienda cinese che, a differenza di quanto avviene nel mercato asiatico, trova maggiori difficoltà a penetrare in quello occidentale in ambito smartphone. Il brand Motorola possiede un appeal che, in quest'ottica, potrebbe fare la differenza.


Tom's Consiglia

Il Moto Z è stato lo smartphone top gamma Lenovo per il 2016. Si tratta di un dispositivo assolutamente attuale (Snapdragon 820, 4 GB di RAM, display QHD), che oggi è possibile acquistare con uno sconto del 52% sul prezzo di listino.