Tom's Hardware Italia
Apple

Nuove Apple AirPods già disponibili su Amazon

La disponibilità delle AirPods sul mercato è prevista da martedì 26 marzo. Si parte da 179 euro.

Amazon ha aggiunto sul proprio catalogo le nuove AirPods (a questo link). Ufficializzate da Apple mercoledì 20 marzo, introducono una serie di novità rispetto alla prima generazione, senza però stravolgerne design e funzionalità. Si contraddistinguono infatti per la presenza del chip H1, che dovrebbe incrementare del 200% la velocità di connessione con i dispositivi (smartphone, Watch, tablet e Mac), ridurre la latenza audio del 30% nei giochi e offrire un’autonomia del 50% superiore nelle conversazioni. Si parla di fino a 5 ore di ascolto e fino a 3 ore di conversazione con una sola carica.

Apple le ha posizionate a partire da 179 euro, con la possibilità di acquistarle in bundle con la nuova custodia dotata di ricarica wireless, in questo caso a 229 euro. La custodia, comunque inclusa nell’acquisto nella versione standard (senza ricarica wireless) consente di incrementare le soglie di autonomia rispettivamente a 24 e 18 ore. Inoltre il supporto all’interfaccia vocale Siri non ha più bisogno di un tocco per la sua abilitazione, quindi basterà pronunciare “Hey Siri” per intervenire su volume, tracce, ottenere indicazioni stradali e altre funzioni. Infine la rinnovata architettura audio del chip H1 promette una migliore qualità di ascolto.

Come scritto in apertura, è già possibile acquistarle attraverso Amazon, con disponibilità prevista per il 26 marzo, ovvero martedì della prossima settimana. La sensazione dunque è che questa volta Apple voglia immettere le AirPods subito sul mercato a differenza di quanto fatto inizialmente con la prima generazione, praticamente introvabile nelle prime settimane di vendita. Del resto, stiamo parlando di cuffie che, nel 2018, hanno venduto 35 milioni di unità. Un vero e proprio successo commerciale, che l’azienda di Cupertino spera ovviamente di replicare.

iPhone XS da 64 GB è disponibile in offerta su Amazon. Lo trovate a questo link.