Android

Razer Phone 2 si aggiorna ad Android 9 Pie: arrivano i video in 4K a 60 fps

Razer Phone 2 sta ricevendo in queste ore l’aggiornamento all’ultima versione del sistema operativo Android 9 Pie. L’annuncio dell’update – che arriva puntuale – è stato dato ufficialmente da Kang Thai – responsabile marketing – tramite un post su Twitter. Tra le novità più importanti c’è la navigazione tramite gesti, la funzione di Adaptive Battery e la registrazione di video in 4K fino a 60 fps introdotta dalla stessa azienda.

Il roll-out è iniziato ieri 27 febbraio e in maniera graduale arriverà su tutti gli altri dispositivi. Come sappiamo, l’ultima major release del robottino verde ha inserito la navigazione gestuale eliminando il pulsante per aprire le applicazioni in background. L’azienda californiana ha apportato una piccola modifica dando all’utente la possibilità di disattivare l’opzione e navigare in modo tradizionale.

Interessante la presenza della funzione di Batteria Adattiva, non presente su tutti gli smartphone che si aggiornano ad Android 9 Pie. In questo modo, Android impara in che modo lo smartphone viene utilizzato dall’utente e chiude le applicazioni in background se sa che non verranno più utilizzate facendo risparmiare così la batteria. In pratica, se controlli le tue mail alle 8 del mattino e poi non usi l’app fino alle 15, il sistema chiuderà automaticamente l’applicazione.

La funzione più importante è senza dubbio la registrazione in 4K a 60 fps. Sarà supportata dalla doppia fotocamera posteriore composta da un sensore principale da 12MP con apertura f/1.75 e un teleobiettivo da 12MP con apertura f/2.6.

Il Razer Phone di prima generazione è attualmente disponibile su Amazon con 130 euro di sconto rispetto al prezzo di listino. Lo trovate a questo link.