Android

Samsung, arriva la carta di debito: parte la sfida ad Apple Card

Come preannunciato, Samsung ha svelato la propria carta di debito che si prepara a sfidare Apple Card. Si chiama Samsung Money by SoFi, è legata a Samsung Pay e sfrutta il circuito Mastercard. Il colosso di Seul promette una facile gestione mobile del denaro, sicurezza, zero commissioni e premi. In breve, unisce in un unico posto i pagamenti da mobili e il controllo delle proprie finanze.

Similitudini e differenze con la soluzione del colosso di Cupertino. Apple Card è una carta di credito, Samsung Money è una carta di debito. Entrambe sono carte fisiche che non hanno sovraimpresso alcun dato. Niente numero, data di scadenza e CVV. Tutte queste informazioni sono accessibili direttamente dalla relativa applicazione.

Gli utenti possono scegliere tra un conto individuale o congiunto. Una volta effettuata la selezione, non dovrà effettuare nessuna configurazione dell’account nell’app Samsung Pay. Dopo l’approvazione, la carta comparirà automaticamente all’interno dell’app e l’utente non dovrà fare altro che attivarla con un click non appena riceverà la carta a casa. Come detto, tutte le operazioni vengono gestite dall’applicazione.

Non mancano poi iniziative volte a premiare gli utenti. È prevista infatti l’iscrizione al programma Samsung Rewards tramite cui accumulare punti per ogni acquisto effettuato con Samsung Pay. Chiunque avrà accumulato più di 1.000 punti, potrà riscattarli in contanti. Quanto alla sicurezza, la carta gode della protezione Knox dei dispositivi della casa di Seul e dell’assicurazione FDIC fino a 1,5 milioni di dollari.

Samsung Money by SoFi sarà disponibile entro la fine dell’estate negli Stati Uniti per i possessori di smartphone Galaxy.

Se siete alla ricerca di uno smartphone Samsung, potete consultare la nostra guida raggiungibile tramite questo link.