Android

Samsung Galaxy Note 20: ecco l’ipotetico modulo fotografico

Samsung Galaxy Note 20 e Note 20+ sono i protagonisti di nuove indiscrezioni. Questa volta si parla dei comparti fotografici dei due smartphone di fascia alta. I due attesi device dovrebbero arrivare durante la prossima estate e i consumatori sono curiosi di scoprire le specifiche tecniche dei top di gamma.

Stando a quanto riferito dai colleghi di SamMobile, le fotocamere della serie Galaxy Note 20 saranno molto simili a quelle di Galaxy S20 (disponibile su Amazon). In particolare, sono stati citati i seguenti sensori fotografici:

  • Uno principale da 12 MP, un teleobiettivo da 64 MP, uno da 12 MP e un ultra-wide, per Galaxy Note 20;
  • Uno 108 MP, un teleobiettivo da 12 MP, un grandangolare da 12 MP e un sistema di autofocus laser, per Galaxy Note 20+.

In realtà, l’ipotesi di un teleobiettivo nel modulo fotografico di Galaxy Note 20+ è in contrasto con quanto riportato da un’altra recente indiscrezione, secondo cui troveremo un obiettivo periscopico. Non escludiamo che la società stia ipotizzando diverse possibili configurazioni, prima di compiere una scelta definitiva. Probabilmente, il produttore coreano sta lavorando per risolvere alcuni problemi di autofocus del Galaxy S20.

La nuova serie targata Samsung potrebbe arrivare durante la prossima estate e sarà forse composta da due smartphone: uno con display da 6,7 pollici e l’altro con schermo da 6,9 pollici. I device potrebbero essere equipaggiati con il SoC Exynos 992.

Il nuovissimo Samsung Galaxy S20+ 5G, con 12 GB di RAM e una scheda tecnica eccellente, è disponibile su Amazon. Lo trovate a questo indirizzo.