Windows

Smartphone con Windows 10 Desktop, SyncPhone sfida il Lumia

Windows Phone e Windows 10 Mobile sono praticamente sinonimo di Microsoft Lumia, perché sono pochissimi i modelli di altri marchi disponibili sul mercato. Microsoft spera che questa situazione cambi, e che presto i partner cominceranno a proporre alternative valide. Da Indiegogo arriva un progetto che sembra andare ben oltre tali speranze.

"Alternativa", infatti, forse non è il termine migliore per descrivere il SynchPhone, proposto come campagna crowdfunding su Indiegogo. Lo avranno quelli che decidono di finanziare la campagna (si spera), e poi resta da vedere se diventerà un prodotto commerciale vero e proprio.

g0swwydscnaf6lg5phnz

Il SyncPhone è un progetto davvero molto ambizioso, visto che usa Windows 10. Solo "Windows 10", non "Windows 10 Mobile". Ciò significa che in ogni momento lo smartphone userà tutte le funzioni e le caratteristiche del sistema desktop, interfaccia compresa. All'interno c'è naturalmente un processore x86. Anzi che ne sono tre varianti diverse per potenza, come potete vedere dalla tabella. Se la campagna raccoglie almeno due milioni di dollari gli sviluppatori aggiungeranno il dualboot e sarà possibile avviare il SyncPhone anche con Android o Ubuntu Mobile.

  SyncPhone SyncPhone S SyncPhone Pro
SO Windows 10 Windows 10 Windows 10
RAM 2GB 4GB 8GB
Storage 32GB+MicroSD 64GB+MicroSD 128GB+MicroSD
Fotocamera 8MP 12MP 20MP
CPU Intel Atom x5-Z8300 Intel Atom x5-Z8500 Intel Atom x7-Z8700
Frequenza CPU Fino a 1.84GHz Fino a 2.24GHz Fino a 2.40GHz
Diagonale schermo in pollici 5.4 5.4 5.4
Chassisi Alluminio Unibody Alluminio Unibody Alluminio Unibody
Connettività Dual-LTE-GSM, WiFi, Bluetooth Dual-LTE-GSM, WiFi, Bluetooth Dual-LTE-GSM, WiFi, Bluetooth
Pennino integrato No

Guardando alla versione "Pro" del SyncPhone, poi, vediamo anche specifiche impressionanti, come 8 GB di RAM, 128 GB di storage con scheda MicroSD, processore Intel Atom da 2,4 GHz e fotocamera da 20 MP. Per avere questa versione ci vorranno 500 dollari più spese di spedizione, e mentre scriviamo ce ne sono ancora circa mille disponibili. La consegna è prevista per febbraio 2016.

Il SyncPhone inoltre integra un sostegno nel case per tenerlo in posizione verticale od orizzontale, ha un pennino (non nella versione base) ed ed è prevista una tastiera QWERTY separata.

yk291auxat2fejf8iahy

Sulla carta il SyncPhone Pro è un affare d'oro, ma ovviamente con i progetti di questo genere è doveroso sempre un minimo di cautela. Faremo il possibile per provarne uno e raccontarvi com'è da vicino, ma se lo volete subito dovete fidarvi di chi lo propone e finanziarlo su Indiego. Per il momento tuttavia meglio fare attenzione: per un prodotto che dovrebbe andare in consegna tra due mesi, del SyncPhone si è visto davvero molto poco: un video teaser, qualche tabella e dei mockup.

Al momento, spiace dirlo, va etichettato come vaporware, ma questi progetti si alimentano della fiducia che i consumatori vi ripongono, insieme al loro denaro, e starà a ognuno di noi decidere se sostenere il SyncPhone oppure no.

imgTop4

A proposito di alternative ai Lumia, poi, un altro segnale interessante arriva dal Giappone, dove recentemente è stato presentato il NuAns NEO. Al cambio costa poco più di 350 euro, per i quali offre un interessante case in due colori con elementi in legno, schermo da 5 pollici (720p), processore Qualcomm Snapdragon 617 a 1,5 GHz, 2 GB di RAM e 16 GB di storage espandibile tramite MicroSD. La batteria è da 3.350 mAh, mentre la fotocamera posteriore monta un sensore da 13 megapixel. È chiaramente un prodotto di fascia media che punta su un design insolito ed esteticamente piacevole; potrebbe funzionare per quei clienti che apprezzano Windows 10 Mobile ma non amano l'estetica dei Lumia.