Android

WhatsApp, in test una nuova funzione per combattere le fake news

I colossi tecnologici sempre più impegnati nel combattere le fake news. Secondo quanto riferito da WABetaInfo, portale attento a scovare le novità delle versioni beta delle app più famose, WhatsApp sta testando una nuova funzione per aiutare gli utenti a individuare i contenuti potenzialmente falsi. Il funzionamento sarà molto semplice.

La funzione consentirà agli utenti di verificare la validità dei contenuti che ricevono direttamente a partire dalla finestra della relativa conversazione. Come potete vedere dalle immagini presenti all’interno dell’articolo, accanto ad ogni messaggio comparirà la classica icona della lente. Cliccando sullo strumento di ricerca, il sistema ci chiederà se vogliamo cercare il testo sul web. In caso di risposta affermativa, il messaggio verrà interamente incollato nella Ricerca Google e verrà avviata la ricerca.

Credit - WABetaInfo

Come detto, l’obiettivo sarebbe quello di combattere la diffusione della disinformazione e della infodemia – come è stata definita dall’Organizzazione Mondiale della Sanità – offrendo agli utenti uno strumento utile e rapido per verificare le informazioni che ricevono. Sebbene la funzione possa presentarsi in futuro in una forma diversa, il suo debutto è stato confermato.

Un portavoce di WhatsApp ha dichiarato a TechCrunch quanto segue: “Stiamo lavorando su nuove funzionalità per aiutare gli utenti a scoprire ulteriori informazioni sui messaggi che ricevono che sono stati inoltrati molte volte. Questa funzionalità è attualmente in fase di test e non vediamo l’ora di implementarla nel prossimo futuro”. La notizia arriva in un momento in cui è più importante che mai bloccare la diffusione di informazioni fuorvianti ed errate per evitare di creare un inutile panico e confusione.

iPhone 11, il più economico dell’ultima generazione, è acquistabile su Amazon tramite questo link.