Android

Xiaomi Mi 11 Pro: enorme batteria, ricarica ultra rapida e fotocamera top in arrivo

Sono trascorse ormai diverse settimane dal rilascio ufficiale dello Xiaomi Mi 11 e l’attenzione dei fan del brand cinese sembra ormai tutta rivolta al lancio del prossimo modello Pro, il quale secondo le ultime indiscrezioni potrebbe arrivare già a marzo. Stando al noto leaker DigitalChatStation, il presunto Xiaomi Mi 11 Pro potrebbe contare su una batteria decisamente più capiente rispetto al Mi 11 standard, come confermato in un nuovo post comparso su Weibo.

Leak Xiaomi Mi 11 Pro

Stando a quanto riferito dall’indiscrezione trapelata online, il Mi 11 Pro sarebbe caratterizzato da una batteria da 5.000mAh a doppia cella. Ciò significherebbe che, quasi sicuramente, l’autonomia del prossimo top di gamma non rappresenterebbe sicuramente un problema. Questa notizia andrebbe poi ricollegata a quella che vedrebbe Xiaomi pronta ad annunciare un nuovo smartphone in grado di supportare la ricarica rapida cablata a 200W. Che il dispositivo in questione sia proprio il prossimo Mi 11 Pro?

Post Weibo

Nelle ultime ore, la stessa Xiaomi ha annunciato anche una nuova tecnologia, ossia la possibilità di ricaricare lo smartphone in modalità wireless ma senza la necessità di poggiarlo su una basetta. Ebbene pare che uno degli ultimi leak circolati in rete affermi proprio che lo Xiaomi Mi 11 Pro possa rappresentare il primo dispositivo in grado di supportare questa tecnologia.

La veridicità di queste informazioni è comunque discutibile, considerato che la nuova soluzione non sarebbe ancora pronta per sbarcare sul mercato ed è molto più probabile che Xiaomi decida di optare per la classica ricarica wireless ad induzione. In precedenza è stato riferito che il Mi 11 Pro sarebbe stato in grado di ricaricarsi in modalità wireless a ben 67W.

Leak Xiaomi Mi 11 Pro

Passando alle altre caratteristiche, il Mi 11 Pro dovrebbe poter contare su un display da 6,81 pollici, curvo su tutti i lati, con una risoluzione di 3200 x 1440 ed una densità di pixel fino a 515ppi. La frequenza di aggiornamento dovrebbe raggiungere i 120Hz mentre quella di campionamento del pannello touch i 480Hz. Sotto la scocca troverebbe spazio l’ultimo SoC di casa Qualcomm, lo Snapdragon 888 con addirittura 16GB di RAM.

Il comparto fotografico, invece, dovrebbe poter contare su un sensore principale da 50 megapixel, al posto di quello da 108MP usato in precedenza, unito ad teleobiettivo periscopico con supporto allo zoom digitale fino a 120x.

Come detto, c’è grande entusiasmo dietro il possibile approdo sul mercato di questo prodotto e se consideriamo che, stando alle stime fornite da Xiaomi, il Mi 11 è stato in grado di vendere 1 milione di unità in appena tre settimane, la variante Pro potrebbe rappresentare il prossimo grande successo per il colosso cinese.

Su Amazon puoi trovare l’ottimo top di gamma di casa Realme, l’X50 Pro con connettività 5G, 8GB di RAM e 128GB di memoria interna, in offerta lampo. Scoprila qui.