Android

Xiaomi Mi 9T Pro arriva la certificazione Bluetooth: presto in Europa?

Mentre il Mi 9T di Xiaomi ha fatto il suo debutto sul mercato italiano oggi, spuntano nuovi dettagli sul fratello maggiore Mi 9T Pro che dovrebbe essere la variante internazionale del Redmi K20 Pro. Il futuro dispositivo di casa Xiaomi, infatti, è apparso nel database dell’ente di certificazione Bluetooth SIG che ne ha confermato il nome.

Un’ulteriore conferma dell’esistenza di Mi 9T Pro arriva direttamente dall’app Fotocamera della MIUI. Secondo quanto riportato da XDA-Developers, sarebbe già presente la filigrana “Shot On Mi 9T Pro” che corrisponderebbe alla variante con nome in codice raphael_global. Ricordiamo che raphael identificava proprio il Redmi K20 Pro.

Cominciano a esserci validi indizi che ci portano a pensare che Mi 9T Pro potrebbe presto arrivare in Europa. Lo smartphone dovrebbe avere tutte le caratteristiche del top di gamma Redmi. Se così fosse, ci troveremmo davanti a un prodotto con una scheda tecnica di alto livello: Snapdragon 855, 6 o 8 GB di RAM e 64/128/256 GB di memoria interna.

Il display AMOLED ha una diagonale di 6,39 pollici con sensore biometrico integrato. La fotocamera frontale è alloggiata all’interno di un meccanismo a scomparsa, mentre la parte posteriore vede la presenza di un sistema di tripla fotocamera che si compone di un sensore principale da 48 MP accoppiato a un grandangolare da 13 MP e un teleobiettivo da 8 MP. Sotto la scocca una batteria da 4.000 mAh. Non mancano jack audio da 3,5 mm e supporto NFC.

Insomma, si tratta di un prodotto assolutamente completo che però andrebbe a scontrarsi con il modello principale MI 9 basato anch’esso sullo Snapdragon 855 ma privo di sistema a scomparsa per la fotocamera frontale. Resta poi da capire a che prezzo verrà posizionato. Gli indizi ci sono, ora non ci resta che aspettare informazioni ufficiali da parte di Xiaomi.

Xiaomi Mi 9 è disponibile all’acquisto su Amazon a 449 euro. Lo trovate a questo link.