Android

Xiaomi, si cambia: il co-fondatore Lin Bin lascia la divisione mobile

Cambiamenti in casa Xiaomi. Lin Bin, uno dei co-fondatori e Presidente della divisone mobile, abbandona il proprio ruolo. Lascia la propria posizione, ma non l’azienda. Bin, infatti, ricoprirà il ruolo di Vicepresidente del Comitato strategico. A prendere il suo posto, ci sarà Adam Zeng Xuezhong, manager con un curriculum di tutto rispetto.

Xuezhong è infatti ex CEO e Vicepresidente di ZTE e attuale presidente della join venture Huixin Communication, che comprende 29 aziende leader nel settore 5G. Un profilo, dunque, estremamente strategico per le attività dei prossimi anni, quando il 5G diventerà una tecnologia cruciale e importante per lo sviluppo dell’intero settore. Il suo ruolo in Xiaomi sarà quello di occuparsi dello sviluppo dei futuri smartphone del brand cinese.

Credit - The Wall Street Journal

Non è dato sapere il perché di questa scelta. Non sappiamo se si è trattata di una scelta volontaria o forzata, né tanto meno se ci sono tensioni in casa Xiaomi. Quest’ultima ipotesi sarebbe da escludere considerando come Lin Bin resterà comunque all’interno del gruppo rivestendo un nuovo ruolo.

Lo sviluppo dei futuri smartphone dunque sarà opera di Xuezhong. Chissà se il nuovo presidente ci farà assistere a delle grandissime novità sin da subito e se continuerà a portare avanti la naturale evoluzione del progetto Xiaomi che fino ad oggi ha dato ai fondatori grandi soddisfazioni.

Il nuovo Redmi Note 9s è disponibile all’acquisto su Amazon a meno di 210 euro. Lo trovate a questo link.