Android

Xiaomi vuole sbaragliare la concorrenza, ottiche Hasselblad in arrivo?

Arriva un po’ a sorpresa la notizia fatta trapelare dal noto leaker cinese Digital Chat Station, attraverso il social Weibo, dell’avvio delle trattative tra Hasselbald e Xiaomi per l’integrazione di ottiche professionali sui prossimi smartphone della casa cinese. Non ci sarebbe solo Xiaomi tra le aziende in trattativa con il colosso svedese, ma i nomi delle altre aziende non sono ancora noti.

Se l’accordo dovesse andare in porto, Xiaomi potrebbe riuscire ad ottenere supporto da un brand iconico nel mondo della fotografia, incrementando ancor più di ora la qualità delle fotocamere dei propri prodotti.

Come prima di lei anche Huawei e Nokia, Vivo ha potuto contare sulla collaborazione con Zeiss, altra azienda leader nel campo delle ottiche fotografiche, per il lancio del suo ultimo top di gamma, il Vivo X60 Pro+ 5G. Xiaomi potrebbe quindi prepararsi a sfidare le soluzioni di questi produttori.

Per capire il perché di questa trattativa, dobbiamo tornare indietro nel tempo a circa un anno fa, quando il direttore commerciale Chang Cheng, attraverso un sondaggio internet, aveva chiesto ai propri utenti se fossero interessati ad avere ottiche decisamente più performanti sui prossimi smartphone dell’azienda ed eventualmente su quale azienda puntare.

Tra i possibili partner c’erano aziende del calibro di Canon, Nikon e proprio la stessa Hasselblad. Le risposte chiaramente non si erano fatte attendere e furono tantissimi gli appassionati del brand che hanno voluto esprimere il proprio parere. Tra le proposte, a spuntarla era stata proprio Hasselblad.

Con questo non possiamo già confermare che i frutti di questa collaborazione verranno messi in mostra con la prossima generazione di smartphone Xiaomi e di conseguenza con il presunto Mi 11 Pro ma dall’altra neanche smentirli completamente.

Chiaramente una possibile partnership tra Xiaomi ed Hasselblad potrebbe davvero portare una ventata di novità nel campo della fotografia su smartphone e dare un impulso notevole anche allo sviluppo di nuove soluzioni da parte degli altri colossi della telefonia.

P40 Pro+

Dopo OnePlus (che sembrerebbe in procinto di chiudere un accordo con Leica) anche un altro importante brand potrebbe avviare una nuova collaborazione per dare avvio al processo di rivoluzione del suo comparto fotografico, sempre più ago della bilancia nella scelta tra uno smartphone e l’altro.

Su Amazon puoi trovare il Microsoft Surface Pro 7 con Core i5, 8GB di RAM e 128GB di SSD ad un prezzo molto interessante, Scoprilo cliccando qui.