Tom's Hardware Italia
Giochi PC

Alan Wake 2: Remedy ci stava lavorando

Alan Wake 2 è il sogno di molti e ora scopriamo che Remedy stava lavorando al progetto: purtroppo non è andato a buon fine.

Fan di Alan Wake, se siete ancora in attesa di ricevere notizie positive su Alan Wake 2, dovrete attendere molto tempo. Durante il PAX East, Remedy Entertainment ha parlato ai microfoni di VG247.com rivelando qual è la loro posizione sull’argomento.

Stavamo lavorando su Alan Wake 2 anni fa, ma non ne abbiamo ricavato nulla, quindi non c’è niente: siamo già più che impegnati per i prossimi due anni. Possediamo l’IP di Alan Wake, ma non basta per far sì che nasca un gioco. La possediamo, però.

Attualmente, il team è focalizzato su Control, lo sparatutto sovrannaturale nel quale possiamo manipolare l’ambiente di gioco con poteri telecinetici. Il gioco promette una buona narrazione e tante stranezze, che ci porteranno oltre i limiti del quotidiano.

Inoltre, un team interno sta lavorando su Crossfire, una serie originariamente creata dallo sviluppatore koreano Smilegate. Questa saga è estremamente popolare in Asia. Infine, c’è una altro team, chiamato Vanguard, dedicato allo sviluppo iniziale del prossimo grande progetto di Remedy Entertainment. L’unica cosa che impedisce allo studio di creare Alan Wake 2, quindi, è “tempo, denaro e risorse”, secondo le parole di Thomas Puha, direttore delle comunicazioni.

Molte delle cose che Remedy ha fatto negli ultimi cinque anni aveva lo scopo di portare la compagnia in una posizione di controllo. Persino il nome del gioco, Control, è stato deciso per questo motivo, e ci sta dando la possibilità, come società, di decidere cosa succederà quando il gioco sarà rilasciato. Ovviamente cerchiamo sempre di creare un nuovo franchise.”

Abbiamo speso molto tempo creando il mondo di gioco e tutto il resto, e quando lo fai per un solo titolo, si tratta di molto lavoro. Non abbiamo niente contro i sequel, quindi Control è qualcosa sul quale vorremo lavorare in futuro. Ovviamente, il primo gioco deve essere di qualità elevata, prima di poter passare ad altro; quindi siamo molto focalizzati su di esso.” Pare quindi che il futuro di Remedy sia per ora bene definito e non ci sia spazio per Alan Wake 2.