Tom's Hardware Italia Tom's Hardware
Nintendo Switch

Blocco DNS per una ventina di siti pirata, la strenna natalizia AGCOM

L’AGCOM in questi giorni ha pubblicato una lenzuolata di provvedimenti contro una ventina di siti pirata attivi in Italia, richiedendo il blocco DNS (Domain Name System). In pratica in questi giorni gli operatori TLC non ne consentiranno più l’accesso dall’Italia, anche se i server di questi siti continueranno probabilmente a operare. Per altro come tutti ben sanno questo genere di interventi è facilmente aggirabile via browser.

La lista dei siti comprende btmon.com, gostream.site, picktorrent.com, watchepisodeseries.com, ddlvalley.me, hdo.to, tophotmovie.xyz, scnsrc.me, romenix.com,flvto.biz, convert2mp3.net, mp3prima.info, ilgeniodellostreaming.in, filmsenzalimiti.film, cb01.icu, marapcana.life, filmsenzalimiti.info, guardarefilm.pink, eurostreaming.new, tantifilm.video, serietvsubita.me e two-movies.com. Si tratta per lo più di siti che offrono l’opportunità di accedere a serie TV, film pirata e anche procedere con ripping streaming audio. Mentre sx.xecuter.com è l’unico che si distingue poiché è un punto di riferimento per chi vuole aggirare le protezioni della Nintendo Switch grazie jailbreaking – impiegando sia un dongle che software specifico.

“Il sito oggetto dell’istanza mette a disposizione/promuove/offre componenti (in forma di software) e servizi che sono prevalentemente destinati all’aggiramento delle misure tecnologiche di protezione poste da Nintendo a tutela dei videogiochi sviluppati per la console Switch, inclusi quelli sviluppati da terze parti”, si legge nella delibera AGCOM.

“In particolare consente il download del software SX OS che, utilizzato in combinazione con l’hardware SX Pro, permette di eludere le misure tecnologiche di protezione contro la pirateria sviluppate da Nintendo. Il sito, inoltre, fornisce istruzioni (tramite manuali scaricabili) per l’utilizzo di tali componenti/servizi. La messa a disposizione del software SX OS e la promozione di hardware per l’utilizzo dello stesso (SX Pro), è l’unica attività del sito oggetto dell’istanza”.