Tom's Hardware Italia
Giochi PC

Call of Duty Modern Warfare: aggiunti i requisiti per RTX

NVIDIA e Activision svelano i requisiti per giocare a Call of Duty Modern Warfare in RTX: ecco tutti i dettagli in merito alla questione.

Call of Duty Modern Warfare è sempre più vicino e ben preso approderà su console e PC. Parlando proprio di quest’ultima versione, già conosciamo i requisiti di sistema minimi e raccomandati, ma ora sono stati svelati i requisiti per sfruttare la tecnologia RTX.

Per iniziare, rivediamo quali sono i requisiti minimi e consigliati:

  • Minimi (1080p e 30FPS):
    GPU: NVIDIA GeForce GTX 670 / GeForce GTX 1650
    CPU: Intel Core i3-4340 o AMD FX-6300
    RAM: 8 GB
    HDD: 175 GB
    OS: Win 7 SP1 64-bit
  • Consigliati (1080p e 60 FPS):
    GPU: NVIDIA GeForce GTX 970 / GTX 1660
    CPU: Intel Core i5-2500K o AMD Ryzen R5 1600X
    RAM: 12 GB
    HDD: 175 GB
    OS: Win 7 Win 10 64-bit
Call of Duty Modern Warfare

Vediamo invece ora i requisiti raccomandati per l’RTX che ci permetteranno di giocare in 1080p e 60 FPS:

  • GPU: NVIDIA GeForce RTX 2060
  • CPU: Intel Core i5-2500K o AMD Ryzen R5 1600X
  • RAM: 12 GB
  • HDD: 175 GB
  • OS:Win 10 64-bit

Per il gioco competitivo (1080p 144 FPS), invece, i requisiti sono i seguenti:

  • GPU: NVIDIA GeForce GTX 1080 / RTX 2070 SUPER
  • CPU: Intel i7-8700K o AMD Ryzen 1800X
  • RAM: 16 GB
  • HDD: 175 GB
  • OS: Win 10 64-bit

Infine, per quanto riguarda l’Ultra RTX per l’esperienza massima in 4K 60 FPS con ray tracing:

  • GPU: NVIDIA GeForce RTX 2080 SUPER
  • CPU: Intel i7-9700K o AMD Ryzen 2700X
  • RAM: 16 GB
  • HDD: 175 GB
  • OS: Win 10 64-bit

Come già sapevamo, inoltre, Call of Duty Modern Warfare supporterà le tecnologie NVIDIA Adaptive Shading, disponibili per i giocatori in possesso di una Turing GTX o di schede grafiche RTX. NVIDIA Adaptive Shading è una nuova e avanzata tecnica di ombreggiatura che consente agli sviluppatori di migliorare le prestazioni e di ottenere una fedeltà visiva in tempo reale precedentemente impossibile nei giochi. Regolando la velocità con cui le porzioni di schermo sono ombreggiate, la tecnologia riduce il lavoro che la GPU deve fare, il che aumenta le prestazioni senza diminuire la qualità dell’immagine.

In aggiunta, NVIDIA e Infinity Ward, sviluppatore del gioco, hanno rivelato che fin dal lancio saranno disponibili NVIDIA Ansel e NVIDIA Highlights:

  • Ansel: durante la campagna single player è possibile premere Alt+F2 per catturare screenshot unici da angolazioni personalizzabili, applicando anche filtri e altre modifiche, e condividerli online in pochi click;
  • Highlights: durante il multyplayer, Highlights cattura i migliori momenti della partita in automatico e li salva, così da poterli modificare esternamente e condividerli tramite YouTube, social media e altri siti.

Viene infine confermato che 175 GB è lo spazio suggerito per fare posto anche ai contenuti post lancio e che il download iniziale sarà più piccolo. Vi ricordiamo che Call of Duty Modern Warfare sarà disponibile a partire dal 25 ottobre.

Potete prenotare la vostra copia di Call of Duty Modern Warfare a questo indirizzo.