Giochi PC

Call of Duty Warzone, con i nuovi driver arriva Nvidia Reflex

Sembra che con l’arrivo delle nuove GPU di Nvidia tantissimi giocatori di tutto il mondo potranno giocare ai loro titoli competitivi in maniera ancora più performante. Grazie infatti alla nuova tecnologia Reflex(di cui potete trovare una spiegazione nella recensione della nuove RTX 3080)  che permette di avere ancora meno latenza durante il gameplay dei vostri titolo FPS, tutti potranno usufruire di un piccolo boost alle performance non solo chi avrà una scheda all’ultimo grido, ma anche per chi è in possesso di qualcosa di un pochino più vecchio. Inoltre anche in Call of Duty Warzone e Modern Warfare sarà possibile avere un ottimo boost grazie ai Geforce Game Ready Driver 456.55.

Secondo NVIDIA, questo può ridurre significativamente la latenza del sistema, in particolare quando si utilizzano schede grafiche GeForce meno recenti. Ad esempio, la GTX 1660 Super potrebbe guadagnare addirittura 10 ms attivando NVIDIA Reflex, la RTX 2060 Super ripiani 7 ms e la nuovissima RTX 3080 2 ms. NVIDIA Reflex è stato lanciato di recente su Valorant e Fortnite e dovrebbe diventare disponibile su altri giochi competitivi come Apex Legends e Destiny 2, per non parlare dell’imminente Call of Duty: Black Ops Cold War.

Inoltre, Control e Death Stranding ora supportano entrambi la nuova modalità DLSS 8K Ultra Performance, che verrà presto aggiunta ad altri titoli come Boundary, Bright Memory: Infinite, Justice, Minecraft con RTX Beta per Windows 10, Ready or Not, Scavengers, Watch Dogs: Legion e Wolfenstein: Youngblood.

Questa nuova tecnologia di Nvidia sembra essere perfetta per chi non è ancora pronto per fare un upgrade del proprio PC ma vuole comunque avere un piccolo boost delle prestazioni e riuscire ad avere un vantaggio rispetto agli altri, soprattutto in titoli competitivi. Call of Duty Warzone è inoltre pronto per entrare nella sua Season 6.

Se volete prenotare le console di Microsoft, le trovate su Amazon. Series XSeries S e anche gli accessori