Giochi PC

Call of Duty Warzone: una novità del prossimo aggiornamento crea polemica

Manca sempre meno al rilascio del prossimo aggiornamento di metà stagione di Call of Duty Warzone e Black Ops Cold War. In questi giorni di attesa, gli appassionati possono già conoscere alcuni primi dettagli inerenti ai contenuti che verranno aggiunti tra pochi giorni. A quanto pare, però, con questo prossimo update verrà aggiunta al popolare battle royale una Skin molto particolare che sta già facendo discutere la community di appassionati.

Call of Duty Warzone

Il prossimo giovedì 15 luglio Activision rilascerà il tradizionale aggiornamento di metà stagione di Call of Duty Warzone e Black Ops Cold War. L’update aggiungerà ai due giochi numerose novità, tra cui lo Special Ops Pro Pack che aggiunge una nuova skin completamente nera per l’operatore Portnova. Proprio quest’ultimo contenuto sta già creando diverse polemiche all’interno della community, spaventata al pensiero che la Skin possa essere una nuova Roze.

La famosa Skin Roze ha fatto discutere molto per parecchio tempo, soprattutto perchè il team di sviluppo ci ha messo dei mesi prima di bilanciare a modo la Skin, che i primi tempi era praticamente invisibile ai giocatori. Ora, anche la nuova Skin in arrivo sta facendo preoccupare i giocatori, con alcuni di essi che la stanno già rinominando come una Roze 2.0, facendo partire una polemica ancora prima che l’aggiornamento venga reso disponibile.

C’è da dire che, come fatto notare da un appassionato su Twitter, che alcuni giocatori stanno già ottenendo la nuova Skin in anticipo, dimostrando che la situazione è migliore delle premesse. A differenza di Roze, questa nuova Skin in arrivo a breve sembra essere nettamente più visibile nelle zone più scure della mappa, il che sta tranquillizzando i giocatori e diminuire le polemiche.

In attesa di conoscere gli aggiornamenti du questo glitch e i primi dettagli ufficiali sul prossimo COD, potete acquistare Call of Duty Black Ops Cold War su Amazon a questo indirizzo.