PlayStation

Counter-Strike mossa commerciale o gran Gioco?

Pagina 1: Counter-Strike mossa commerciale o gran Gioco?

Introduzione

Introduction

É impossibile ignorare la diffusione di Counter Strike, se ne sente parlare in qualsiasi ambiente dove ci sia almeno un gamer.

Quando fu rilasciata la prima beta del gioco nel 1999, nessuno avrebbe mai pensato che una piccola modifica a livello amatoriale di Half Life sarebbe diventata da lì a pochi anni più avanti uno dei giochi multiplayer più famosi di sempre. Siamo sicuri che neanche gli stessi sviluppatori, molti dei quali sono ora impiegati a tempo pieno nella Valve software, lo prevedevano.

Ma perché Counter Strike ha avuto tutto questo successo? Sicuramente non per la grafica, poiché si appoggia al motore grafico di Half Life che oramai ha ben 5 anni. Non è neanche il realismo, poiché giochi quali Tom Clancy hanno un livello di realismo ben più valido di CS. Secondo noi, il successo di Counter Strike è dovuto principalmente alla sua semplicità. Non c’è bisogno di sudarci sopra per capire come funziona e la libertà offerta permette ai giocatori di poter personalizzare il gioco per soddisfarre i propri stili di gioco. Vi piace il gioco di squadra? Nessun problema, il gioco è progettato principalmente per guerre tra squadre, senza menzionare il fatto che basta collegare le cuffie e si può comunicare con gli altri giocatori. Vi piacciono invece i duri combattimenti fino alla morte? Non è un problema, basta solo una connessione ad un server pubblico e la partita può iniziare. In aggiunta, la maggior parte delle mappe non sono complicatissime e possono essere imparate a memoria solamente con qualche ora di gioco e i meccanismi delle armi sono studiati in modo da rendere completamente autonomo il controllo dello sparo e del rinculo. Di conseguenza non è un problema quanto tempo ci si possa allenare, ci si può sempre migliorare e il desiderio di dominare ogni aspetto del gioco è ciò che lo rende uno dei titolil online più giocati dagli utenti di computer.