Tom's Hardware Italia
Giochi PC

Denuvo e VMProtect bypassate su Assassin’s Creed: Origins

La doppia protezione anti-tamper formata da Denuvo e VMProtect di Assassin's Creed: Origins è stata aggirata dopo ben 3 mesi.

La doppia protezione composta da Denuvo e VMProtect è stata bypassata su Assassin's Creed: Origins, ultimo titolo Ubisoft disponibile dal 27 ottobre del 2017.

Dopo essere riusciti a eludere le protezioni di Sonic Forces e Denuvo 4.8, era solo questione di tempo prima che i pirati – si tratta del gruppo CPY – riuscissero a far crollare anche quelle di Origins. Trattasi tuttavia di un ottimo passo in avanti per il sistema anti-tamper Denuvo, che nell'ultimo anno era andato piuttosto male e che, nelle scorse settimane, è giunto alla versione 5.0.

Assassin's Creed® Origins 20180125195548

Assassin's Creed ha infatti resistito per più di tre mesi, e la finestra di distribuzione del titolo – quella natalizia – è andata bene. Quello a cui puntava l'azienda, ben sapendo che nessuna protezione è incrollabile.

Come scritto pocanzi, Denuvo ha già cominciato a distribuire la versione 5.0 del suo software, usata in Marvel vs Capcom: Infinite e Far Cry 5, e sembra intenzionata a recuperare nei confronti dei pirati, che nell'ultimo periodo sembravano sempre un passo avanti.

Se ancora non l'avete fatto, potete leggere la nostra recensione del DLC The Hidden Ones per Assassin's Creed: Origins. A noi è piaciuto molto, a voi?


Tom's Consiglia

Assassin's Creed: Origins è disponibile tramite le offerte di Amazon.