Giochi PC

Diablo 4 conterrà microtransazioni ed espansioni, ecco i dettagli

Diablo 4 sarà lontano dalle nostre macchine da gioco ancora per molto tempo, ma non per questo Blizzard Entertainment vuole negarci informazioni sul gioco. Sappiamo ad esempio che il team punta a realizzare più di cento villaggi, ognuno dei quali ci permetterà di scoprire le storie delle persone che vi vivono. Ora, inoltre, è stato confermato che il gioco conterrà microtransazioni.

Blizzard spiega che non vuole porre alcuna meccanica dietro un paywall, ovvero tutto il contenuto ludico sarà sbloccabile in-game senza spese aggiuntive oltre a quelle del gioco base. Le microtransazioni serviranno solo per ottenere elementi puramente estetici. Inoltre, è confermato che saranno sviluppate anche delle espansioni: nulla di particolare, come ben sappiamo è il modus operandi di Blizzard.

Diablo IV

Come già detto negli scorsi giorni, inoltre, Blizzard conferma che esiste la volontà di implementare il cross-play, ovvero la possibilità di giocare con tutti gli utenti indipendentemente dalla piattaforma che utilizzano. Non vi è però alcuna certezza che questo venga inserito, in quanto dipende sempre, in ultima analisi, dai produttori delle console. Se Microsoft si è, comprensibilmente, dimostrata sempre aperta, Sony è invece, sempre comprensibilmente, stata più restia a concedere tale feature.

Diablo 4 in ogni caso è solo uno dei vari progetti in sviluppo presso Blizzard Entertainment. La società è al lavoro anche su Overwatch 2, il particolar sequel dell’hero shooter online. Inoltre, nel corso del prossimo anno arriverà anche l’espansione di World of Warcraft, Shadowlands, la quale dimezzerà il livello massimo e ripoterà tutti coloro i quali sono al 120 al livello 50, ricalibrando le aree già esistenti: potete vedere tutti i dettagli confermati nel nostro articolo dedicato.

Mentre attendiamo Diablo 4, possiamo divertirci con Diablo 3: lo potete trovare su Amazon a un interessante prezzo, precisamente a questo indirizzo.