Tom's Hardware Italia
PlayStation 4

Final Fantasy XV troppo osé per i cinesi, scatta la censura

L'attesissimo quindicesimo capitolo di Final Fantasy sarà differente in Cina, a causa della censura adottata su alcuni aspetti.

Final Fantasy XV sta per approdare su PS4 e Xbox One, ma pare che la sua pubblicazione in Cina sarà minata da alcuni cambiamenti apportati su alcuni personaggi troppo svestiti.

final fantasy xv presente milan games week 1 gamesoul 8hma

Le normative del governo cinese relative alla censura di contenuti di tipo sessuale sono molto restrittive e non hanno risparmiato l'ultima fatica di Square Enix.

Nello specifico, sembra che la potentissima evocazione di Shiva, nota ai fan più affezionati della serie, sia stata modificata al fine di coprirne il seno, troppo in vista secondo il giudizio della censura cinese.

L'analista e insider ZhugeEX ha pubblicato un Tweet che evidenzia le modifiche effettuate sulla bella Shiva, che appare ben diversa rispetto alla versione originale giapponese, con un accorgimento grafico per coprire il seno.

Poco sopra è stato riportato il tweet che mostra il confronto del personaggio di Shiva, ma non è escluso che altri protagonisti di Final Fantasy XV siano stati oggetto della forbice – o in questo caso della coperta – della censura.

Leggi anche Final Fantasy XV, nuova demo e info sulla versione PS4 Pro

final fantasy xv notizia 2
Ecco l'artwork per pubblicizzare l''arrivo di Final Fantasy XV nei negozi

Final Fantasy XV uscirà il 29 novembre su PlayStaton 4 e Xbox One. Le recensioni cominceranno a fioccare a partire dal giorno prima dell'uscita nei negozi, quando terminerà l'embargo. Nell'attesa Square Enix ha pubblicato anche un artwork per promuovere il gioco. Secondo voi era necessaria questa censura?

Final Fantasy XV PS4 Final Fantasy XV PS4
  

Final Fantasy XV Xbox One Final Fantasy XV Xbox One