PlayStation

Fortnite: Tfue critica la Stagione 3 del Capitolo 2. Non tarda la replica di Ninja

Ricordate Tfue? Ebbene, il noto streamer pro player è tornato a parlare di Fortnite e anche questa volta ha avuto da ridire sul titolo, in merito alla Stagione 3 del Capitolo 2. Sono bastate un paio di partite per incendiare l’animo di Tfue, che non ha potuto fare a meno di dare libero sfogo a critiche e lamentele. La Stagione 3 del Capitolo 2 di Fortnite ha subito numerosi ritardi e i fan stavano diventando sempre più impazienti. Per fortuna, la nuova stagione è finalmente iniziata, offrendo ai suoi utenti una mappa allagata, Aquaman e nuove armi. Probabilmente, è ancora troppo presto per sapere quale impatto avrà questa nuova stagione sul gioco e sulle opinioni dei giocatori, ma lo streamer Tfue non si è certo tirato indietro.

A tal proposito, interviene Tyler “Ninja” Blevins – altro noto streamer molto abile col titolo – il quale pensa che, semplicemente, il suo collega non abbia giocato abbastanza al gioco, affermandolo pubblicamente durante una sua stream. “Non ha giocato neppure per 30 minuti, e già si lamenta” afferma il Ninja, “Io non ho capito cosa abbiano rimosso, ma c’è comunque un nuovo fucile a pompa che modifica completamente le dinamiche di gioco. Non capisco di cosa si lamenti. Cos’è che avrebbero rimosso? Che cosa avrebbe reso così pessimo il loot pool?” conclude.

Fortnite Stagione 3

Effettivamente, la Stagione 3 del Capitolo 2 di Fortnite era approdata da pochissimo e, probabilmente, è ancora troppo presto per sapere di quale calibro sarà l’impatto che avrà questa nuova stagione sul gioco e sulle opinioni dei giocatori. Sicuramente, lo streamer Tfue è stato affrettato nel dare un giudizio. Il giorno stesso del lancio della stagione 3, infatti, ha pubblicato le sue considerazioni sul suo profilo Twitter, affermando che il loot pool della stagione – ovvero, gli oggetti che possono essere trovati dai giocatori nel gioco, tra cui le armi –  è considerato da lui troppo limitato. Ninja, invece, ha avuto un atteggiamento diverso. Quest’ultimo, infatti, ha cercato continuamente di cogliere gli aspetti positivi della Stagione 3 di Fortnite.

Se esprimere la propria opinione è un libero diritto, bisogna ammettere anche che sarebbe meglio dare dei giudizi in seguito, dopo aver testato per un periodo più lungo le reali capacità di divertimento del gioco che, sicuramente, emergono col tempo. Ragion per cui, eventuali valutazioni in merito risultano più attendibili se consultate più avanti.

Se siete grandi fan di Fortnite, potete acquistare qualche skin grazie ai V-Bucks gratis inclusi nelle ricariche portafoglio console: le trovate su Amazon, cliccando qui.