Giochi PC

Fortnite: Tfue spiega “il più grande errore mai commesso” da Epic Games

Data la popolarità del titolo e la competitività dei giocatori, gli sviluppatori di Fortnite si impegnano costantemente per cercare di rendere il gioco il più equilibrato possibile. Epic Games per assicurarsi di offrire un’esperienza che premi le abilità, più volte ha depotenziato e/o rimosso armi e strumenti che potessero compromettere gli equilibri del gioco. Ovviamente ogni scelta della casa di sviluppo in quest’ottica non è sempre stata esente da critiche, infatti, recentemente il noto pro player Tfue ha spiegato quale sia stato il più grande errore mai commesso da Epic Games nel tentativo di riequilibrare il videogioco.

Da tempo le trappole a spuntoni all’interno del gioco hanno fatto dibattere l’intera community di Fortnite. Passarci sopra equivaleva a un danno di 150, portando così a morte certa i videogiocatori a corto di vita. Una grande fetta della community e di pro gramer riteneva che il danno fosse eccessivo e che non premiasse in alcun modo le abilità del gioco.

Fortnite

Con l’arrivo della seconda stagione di Fortnite questo tipo di trappole non è più utilizzabile per difendere i propri fortini. Ecco che durante uno stream su Twitch, in seguito a una sconfitta, il noto pro gramer Tfue afferma che il più grande errore mai commesso da Fortnite sia stata la rimozione totale delle trappole a spuntoni.

Come prosegue a spiegare con toni accessi data la sconfitta, la rimozione di queste trappole incentiva i giocatori a saltare indiscriminatamente cercando di entrare nei fortini appena costruiti, impossibilitando ora così la difesa da questi. Tfue ammette che sarebbe stata piuttosto preferibile alla scelta di Epic Games un depotenziamento delle trappole a un danno da 100. Diversi giocatori nella chat non hanno condiviso l’opinione dello stresamer, il quale a proseguito a riaffermare il proprio pensiero.

Voi cosa ne pensate della rimozione delle trappole a spuntoni? Che Tfue abbia ragione? Fatecelo sapere nei commenti.

Se siete appassionati di Fortnite, non potete assolutamente perdervi il bundle del gioco con contenuti speciali. Lo trovate qui