PlayStation

God of War: a Cory Balrog piacerebbe esplorare il rapporto tra Kratos e Faye

Il ritorno di God of War si è dimostrato fin da subito un successo sia per il pubblico che commercialmente. I cambiamenti importanti che sono stati fatti al gameplay e nel tono generale dell’avventura, ha creato un nuovo mood molto diverso e distante da quella che era la prima trilogia. Il gioco però ha portato alla luce diversi quesiti, come il gap temporale che c’è stato tra il terzo capitolo e il ritorno di Kratos in terre nordiche. Sembra però che il game director Cory Barlog sia particolarmente entusiasta di voler raccontare cosa è successo in quel lasso di tempo nel prossimo gioco della saga.

In una nuova video intervista con la redazione di PlayStation Access, Barlog ha parlato molto dell’ultimo God of War, concentrandosi molto sulla propria volontà di esplorare ciò che è accaduto prima degli eventi del titolo. Al game director piacerebbe esplorare il momento in cui Kratos incontra sua moglie, Faye. Nonostante la donna muoia poco prima dell’inizio del gioco, Faye ha un impatto enorme sulla narrazione.

Nello specifico Balrog ha dichiarato: “C’è molta mitologia dietro al personaggio di Faye, al primo incontro tra la donna e Kratos e su tutto il periodo che hanno trascorso insieme. La gran parte del loro rapporto non centra nulla col combattere. Sono entrambi dei guerrieri che hanno raggiunto un punto nelle loro vite in cui non vogliono più combattere, perché entrambi vedono attraverso i motivi per cui hanno lottato.”

Balrog ha poi concluso dichiarando che al momento non sa di preciso se avremo un approfondimento sul personaggio di Faye, ma è sicuramente un qualcosa che al team piacerebbe proporre nel futuro della saga. Vi piacerebbe scoprire il passato di Kratos insieme a Faye e di come si sono conosciuti?

Faye è un personaggio centrale per gli avvenimenti di God of War. Acquista ora il gioco su Amazon a questo indirizzo.