PlayStation

GTA 6 su PS5 in esclusiva temporale, ritornano in voga vecchi rumor

Essendo GTA 6 uno dei giochi più attesi dagli appassionati, non è strano vedere spuntare rumor, leak e speculazioni di vario genere. Sono anni che sentiamo parlare del gioco e molte chiacchiere di corridoio sono state dimenticate. Ora, però, una di esse ritorna in voga. Nel dicembre 2018, infatti, un anonimo sviluppatore europeo, non legato direttamente a Rockstar, aveva affermato che GTA 6 sarebbe stato un’esclusiva temporale di PS5 per un mese, con uscita fine 2020.

Il punto è che tale rumor era accompagnato da vari dettagli su PS5, come il supporto all’8K, all’attuale modello di PlayStation VR e al ray tracing, oltre che informazioni sulle specifiche tecniche. Sony, iniziando a indicare i primi dettagli sulla next-gen, ha praticamente confermato tali informazioni. Questo dà un po’ più di credibilità anche alla questione GTA 6.

GTA V 5

Ovviamente rimane comunque un rumor e non è possibile in alcun modo confermarlo. Il vero problema è che un titolo come GTA 6 ha pochi motivi (se non nessuno) per essere rilasciato in esclusiva, anche se si parla di solo un mese. Sony dovrebbe investire una cifra notevole per ottenere questo vantaggio sulla concorrenza. Avrebbe molto più senso se si parlasse di esclusive temporali di contenuti aggiuntivi.

Per ora non possiamo speculare più di tanto, certamente sarebbe un bel colpo per PS5 se GTA 6 fosse esclusiva. Considerando il successo del quinto capitolo, GTA 6 aiuterebbe la console a partire in quarta. Il successo di una nuova generazione non è affatto da dare per scontato, come ci ha detto lo stesso CEO di Sony Interactive Entertainment, e serve sempre tutto l’aiuto possibile. Diteci, ammettendo che sia vero, cosa ne pensereste? Condizionerebbe il vostro acquisto di una nuova console?

In attesa di GTA 6, possiamo divertirci con il quinto capitolo.