Realtà virtuale

Half-Life Alyx su PlayStation VR? Non sembra essere impossibile

A marzo 2020 saranno vari i titoli di primo piano che riempiranno le giornate degli appassionati: DOOM Eternal, Animal Crossing New Horizons e Half-Life Alyx sono probabilmente i più attesi. Parlando proprio dell’ultimo, Valve ha recentemente rilasciato un nuovo gruppo di video di gameplay. Inoltre, il designer Greg Coomer ha rilasciato recentemente una dichiarazione ai microfoni di Pushsquare.

Come sappiamo, Half-Life Alyx è un gioco esclusivamente in realtà virtuale per PC. Potrebbe però arrivare anche su PlayStation VR? La risposta di Coomer è stata ovviamente vaga, ma non si è trattato di un netto “no”, lasciando quindi spazio per le speranze degli appassionati. Possiamo leggere le sue parole, in traduzione: “Half-Life Alyx sarà disponibile solo per SteamVR all’inizio. Crediamo che la piattaforma VR di Sony abbia avuto un grande successo per il medium in questione, quindi supponiamo che molti clienti di Sony adorerebbero poter sperimentare questo nuovo capitolo di Half-Life.

Half-Life Alyx

Coomer conferma che non vi è alcun porting dedicato a una versione PlayStation VR poiché il team è “estremamente focalizzato sulla release iniziale”. Conclude poi che Valve per ora non ha escluso a propri alcuna possibilità. Ovviamente non è in alcun modo una conferma, ma anche solo il fatto che la società non stia già negando la possibilità in modo esplicito è un passo in avanti.

Ovviamente è necessario capire se PlayStation VR possa effettivamente eseguire in modo adeguato Half-Life Alyx: sappiamo bene che la proposta di Sony è quella tecnicamente più esile (anche per poter offrire un prodotto meno costoso della concorrenza). Possibile che Valve voglia sfruttare un possibile PlayStation VR 2 e la futura PS5 per lavorare a un porting? Per ora sono solo speculazioni, badate bene.

Se volete lanciarvi nel mondo della realtà virtuale console, dovete solo acquistare una PlayStation 4 e un PlayStation VR.