Xbox

Halo Infinite arriverà alla fine del 2021, è UFFICIALE

Halo Infinite, l’atteso nuovo capitolo della saga con protagonista Master Chief arriverà alla fine del 2021, ora è ufficiale. Dopo la criticata demo dello scorso luglio, che mostrava un impatto scenico e grafico tutt’altro che esaltante, Microsoft ha dapprima deciso per un rimando generico, per poi confermare la volontà di prendersi un anno intero per rivedere la parte tecnica del prodotto. La notizia proviene dal nuovo ciclo di comunicazione di 343 denonimato “Inside Infinite”, il primo di tanti che leggeremo nel corso dei prossimi mesi.

Il gioco, infatti, è praticamente pronto a livello contenutistico, ma ha bisogno di ancora tanto lavoro dal punto di vista grafico; lo SlipSpace Engine non è ancora pronto al 100%, ed è probabile che lo sviluppo cross-gen, oltre al Covid-19, abbia rallentato il tutto.

Nicolas Bouvier,  Neill Harrison e Ani Shastry hanno spiegato che hanno ascoltato tutti i diversi feedback della community e sono ora concentrati sul migliorare il fogliame, l’illuminazione, i materiali e il rendering degli alberi, delle nuvole, dei personaggi e delle texture generali… in pratica stanno ristrutturando tutto il motore grafico, che evidentemente ha avuto più di qualche intoppo nel corso degli ultimi anni di sviluppo.

Per l’occasione è stata confermata una fase beta per il prossimo anno e rilasciati nel contempo numerosi nuovi rendering e concept art della produzione, così da sottolineare la volontà di riaffacciarsi al vecchio art style, tanto amato e desiderato dai fan del brand Xbox. Tra le tante possiamo vedere il ritorno del vecchio fucile da cecchino UNSC e il lanciarazzi classico.

Insomma, purtroppo chi si aspettava di giocare l’atteso nuovo capitolo di Halo in tempi brevi dovrà attendere ancora un po’, nella speranza che il gioco arrivi realmente alla fine del 2021 e non più tardi. A questo punto possiamo supporre che il gioco possa uscire intorno al 15 novembre, in concomitanza con il ventennale della serie, un bel modo, anche se un po’ amaro, di godere la prossima grande avventura del super soldato più famoso della storia dei videogiochi.