Xbox

Microsoft ed Epic Games non saranno presenti alla GCD 2020 a causa del Coronavirus

A causa del Coronavirus stiamo vivendo un periodo particolarmente delicato in questi giorni. L’infezione preoccupa ormai diversi settori globali e anche l’industria videoludica sta reagendo a quella che è la situazione in questo momento. A causa di tutto ciò la GDC 2020 perde altri due tasselli importanti, dopo Sony, Facebook, Kojima Production ed EA, ora anche Microsoft e Epic games hanno confermato che salteranno la conferenza dedicata agli sviluppatori che si terrà a San Francisco.

La prima ad aver rilasciato l’annuncio è stata Microsoft. Tramite un post sul proprio blog la casa di Redmond ha dichiarato che a causa delle molteplici precauzioni si vede costretta a non prender parte al prossimo GDC 2020. “La salute e la sicurezza di giocatori, sviluppatori, dipendenti e partner di tutto il mondo è la nostra massima priorità. Soprattutto ora che il mondo si sta scontrando con dei rischi per la salute pubblica associati al coronavirus” è stato scritto nel post.

Nel frattempo, anche Epic Games ha confermato di aver annullato i propri piani per la GDC 2020, citando in un tweet che “l’incertezza riguardo alle preoccupazioni per la salute ci rende impossibile inviare i nostri dipendenti all’evento, e quindi abbiamo preso la difficile decisione di cancellare la nostra partecipazione”.

Iniziano ad essere molte le aziende che stanno decidendo di non presenziare alla sempre più imminente GDC 2020. Per il momento la fiera dovrebbe prendere il via il prossimo 13 marzo, ma non è detto che possa venire posticipata più avanti durante l’anno proprio a causa della situazione globale abbastanza delicata. Cosa ne pensate delle assenze di Microsoft ed Epic Games al GDC 2020?

Aspettando di conoscere nuovi dettagli su Xbox Series X, potete acquistare una nuova Xbox One X su Amazon a questo indirizzo.