GUIDA ALL’ACQUISTO

Migliori TV gaming (febbraio 2024)

Una lunga e ricca carrellata per scoprire insieme quella che è a oggi è il miglior TV gaming per ogni tipologia di utente.

1
Il miglior TV Gaming QLED
Immagine di Samsung QN95C QLED

Samsung QN95C QLED

Il TV QLED definitivo per videogiocare con le vostre console di nuova generazione.
2
L'alternativa top di gamma
Immagine di Bravia XR-A80L OLED

Bravia XR-A80L OLED

Per chi cerca il meglio da un TV OLED e magari videogioca prevalentemente con PS5.
3
Il miglior TV Gaming sotto i 500 euro
Immagine di Hisense E77KQ QLED

Hisense E77KQ QLED

Un TV che offre prestazioni eccellenti a un prezzo sotto i 500 euro. Perfetto per chi non vuole spendere troppo ma cerca comunque un ottimo prodotto.
4
Il miglior TV Gaming da massimo 43 pollici
Immagine di Samsung Crystal UHD UE

Samsung Crystal UHD UE

Un TV per chi non ha troppo spazio o particolari esigenze prestazionali. Offre ottime performance a un prezzo decisamente ridotto.
5
Il Miglior TV Gaming
Immagine di LG C3 OLED

LG C3 OLED

IL TV migliore in assoluto per videogiocare ad alte prestazioni con la vostra console da gioco.
Avatar di Andrea Riviera

a cura di Andrea Riviera

Managing Editor

Siamo oramai nel pieno nella cosiddetta next gen, che vede protagoniste assolute Xbox Series X e PlayStation 5, delle piattaforme di gioco che, grazie al supporto a 120 frame per secondo, SSD, ray tracing e rivoluzionari controller, hanno delle caratteristiche tecniche formidabili e giochi in grado di lasciare a bocca aperta. Resta però, purtroppo, una questione aperta: per quanto siano performanti, entrambe le console non riescono a esprimere il massimo del loro potenziale da sole, bensì necessitano di un TV adeguato per poter scatenare senza nessuna limitazione tutta la propria potenza.

Nell'aggiornamento datato febbraio 2024 abbiamo aggiornato tutti i link, in modo da rimandarvi sempre agli store con le offerte più vantaggiose.

Sebbene siano presenti sul mercato da oramai diversi anni anche Xbox One, PS4 e Nintendo Switch, ma soprattutto Xbox One X e PS4 Pro, beneficiano inoltre decisamente della presenza di un TV di buon livello, in grado di restituire immagini di una qualità e di un realismo superiori. Trovare il miglior TV gaming per ogni esigenza non è, quindi, una sfida per nulla semplice. Proprio di fronte a tecnologie sempre più prestanti e videogiochi che puntano sempre più sull’impatto visivo è chiaro come scegliere un buon TV da gaming sia sempre più cruciale per ottenere il massimo dalla propria amata piattaforma di gioco.

Per meglio assistervi in questa ricca selva di scelta, dove strabilianti ma non sempre chiare caratteristiche tecniche sono spesso e volentieri gridate ai quattro venti da ogni produttore, abbiamo deciso di stilare un ricco elenco e di eleggere il miglior TV gaming in assoluto di questo periodo. Non mancheranno, ovviamente, numerose categorie con il rispettivo miglior TV gaming, in modo tale da comporre un ventaglio di scelte il più variopinto possibile e che sappia soprattutto accontentare proprio tutti. Infine, al termine della lista vi forniremo delle indicazioni su come scegliere il prodotto perfetto per le vostre esigenze, passando in rassegna le caratteristiche più importanti da tenere in considerazione, come la risoluzione, il tipo di pannello e le tecnologie supportate.

Prima di gettarci in questo elenco vi siete però assicurati di esservi dotati della migliore sedia da gaming possibile e delle migliori cuffie wireless?

Come scegliere un TV Gaming per PS5 e Xbox Series X|S?

Prima di addentrarsi nella scelta del proprio personale miglior TV Gaming è però assolutamente necessario avere ben chiaro in mente il significato di tutta una serie di specifiche tecniche, onde evitare di incorrere in qualche cattiva sorpresa in seguito all'acquisto. Abbiamo quindi raccolto per voi nell'elenco di seguito quelle che sono le principali caratteristiche di un TV, in modo tale da render ancor più semplice la vostra scelta.

Qual'è il prezzo giusto per un TV Gaming?

Partiamo da una delle variabili da tenere d’occhio con grande attenzione, soprattutto se il vostro budget è limitato, il prezzo. Ovviamente sta a voi decidere quanto spendere in base al vostro budget, ma generalmente più deciderete di investire, maggiore sarà la qualità del prodotto che vi porterete a casa. Tutti i TV che vi abbiamo proposto in questa guida sono ottimi quindi non avrete problemi di durevolezza, ma ci sono delle caratteristiche che differenziano le diverse opzioni, come la tipologia dello schermo (OLED, LED o LCD), la risoluzione (4K o Full HD), la frequenza di aggiornamento e, chiaramente, le dimensioni.

Quali sono le dimensioni giuste per un TV Gaming?

C'è un altro aspetto principale da tenere in considerazione in questi casi è sicuramente quello legato alle dimensioni, che per quanto riguarda i TV sono solitamente espresse in pollici e riguardano la diagonale. Considerando come un pollice sia pari a 2,54 cm, una TV da 55 pollici avrà quindi uno schermo da circa 139 cm di diagonale, 68 centimetri di altezza e 122 di larghezza. Per meglio farvi comprendere come anche pochi pollici in più possano fare decisamente la differenza, basti ad esempio pensare come passare da un pannello da 43 a 49 pollici, nonostante una differenza di soli 6 pollici, comporti un aumento delle dimensioni dello schermo di ben il 30%.

Che risoluzione deve avere un TV Gaming?

Altro aspetto da tenere in grande considerazione è inoltre quello relativo alla risoluzione del pannello, ossia al numero di pixel in esso presenti. Ora come ora lo standard più diffuso nei nuovi prodotti è sicuramente il 4K, che è equivalente a 3840 pixel di larghezza per 2160 di altezza, con il Full HD (1920×1080) che è comunque ancora decisamente presente sul mercato. Molto meno usuale nel mercato delle tv invece il Quad HD, risoluzione di 2560x1440 decisamente più diffusa nel mondo dei monitor.

Negli ultimi tempi stanno inoltre facendo la loro comparsa sempre più dispositivi in 8K, ossia TV con una risoluzione ben 4 volte superiore a quella comunque già decisamente alta del 4K e pari a 7680×4320pixel. Ora come ora acquistare dei dispositivi con risoluzioni così elevate non è però molto probabilmente la scelta migliore, essendo i prezzi purtroppo ancora troppo alti e i contenuti che sfruttano al massimo tali pannelli ancora decisamente pochi. Anche le attesissime Xbox Series X e PS5 difficilmente riusciranno infatti a sfruttare una tale risoluzione. Certo, le nuovissime Nvidia 3000 euro sembrano in grado di poter finalmente aprire la strada a tali risoluzioni su PC, ma in ambito console il tutto è ancora decisamente proibitivo.

FreeSync e G-Sync

Da tenere in grande considerazione è inoltre la compatibilità di molti modelli con FreeSync e il G-Sync, ossia due funzionalità che permettono una frequenza di aggiornamento dinamico, eliminando così i fastidiosissimi effetti che fanno apparire le immagini disallineate e mosse. Un'ottima funzionalità, che i giocatori PC conoscono decisamente bene, che incrementa notevolmente la resa finale dei vari giochi, soprattutto ora che la cosiddetta next-gen promette di portare sempre più titoli con framerate elevati anche in ambito console.

HDR

Ultima caratteristica su cui vale la pena soffermarsi particolarmente prima di lasciarvi alla vostra scelta della miglior TV gaming è infine sicuramente l’HDR, acronimo di High Dynamic Range. Tale tecnologia è ora come ora uno degli aspetti più importanti dei pannelli odierni, in quanto permette di visualizzare una gamma più ricca di colori, con dei bianchi più luminosi e dei neri più profondi rispetto allo standard SDR (Standard Dynamic Range). Anche in questo caso esistono poi diversi formati, come HDR 10 e HDR 10+, con il secondo che restituisce colori ancora migliori. Considerando come siano sempre di più i titoli a sfruttare questa particolare ed apprezzata tecnologia è quindi evidente come si tratti di una caratteristica da tenere in grande considerazione quando ci si ritrova a scegliere una TV per il gaming e non solo.

A cosa serve la modalità gaming in un TV Gaming?

La modalità gaming, disponibile nella maggior parte dei TV pensati anche per il gaming, disabilita le caratteristiche di miglioramento dell'imagine del televisore, riducendo in tal modo il lag. Rilevando un segnale dalla console, come una PS5 o una Xbox, il TV imposta la modalità gaming (chiamata anche Auto Low Latency Mode, o ALLM) in automatico, quindi non avrete bisogno di toccare il telecomand per farlo.

Qual è la differenza tra un TV Gaming e un monitor?

Al giorno d'oggi è possibile acquistare dei monitor che sono grandi quanto un TV, ma ci sono delle differenze fondamentali tra i due prodotti che possono aiutarvi nella scelta qualora siate indecisi. Per cominciare, i monitor da gaming vendono ideati per i desktop di un computer, quindi sono spesso dotati di processori potenti per gestire il processo di rendering e, in modo da ridurre al minimo il lag, non presentano miglioramenti dinmici dell'immagine. Dunque, non aspettatevi contrasto automatico e aggiustamenti di HDR in un monitor da gaming.

I monitor, d'altra parte, supportano caratteristiche apposite per il gaming come una frequenza di aggiornamento più alta: mentre i TV sono generalmente limitati a 120hz, i monitor arrivano fino a 500Hz, diventando dunque molto migliori se siete appassionati di eSports e giocate a titoli competitivi. Infine, i monitor hanno generalmente un supporto migliore al G-Sync e al Freesync rispetto ai TV. Insomma, sta a voi scegliere il prodotto che prediligete in base alle vostre esigenze, ma tenendo in conto di tutti i punti di cui vi abbiamo parlato, dovreste per lo meno avere le idee più chiare su ciò che dovete aggiungere al carrello.

1. Samsung QN95C QLED

Immagine di Samsung QN95C QLED

Il miglior TV Gaming QLED

Il TV QLED definitivo per videogiocare con le vostre console di nuova generazione.
  • Un pannello incredibilmente luminoso , 4K 120 fps supportati , Gaming Hub supportato
  • Non adatto per chi cerca colori più realistici

Tra i migliori TV disponibili sul mercato possiamo trovare il Samsung QN95C. Il prodotto è infatti dotato di tutta una serie di caratteristiche di altissimo livello, su cui a spiccare particolarmente è il pannello QLED, in grado di restituire immagini luminose e spettacolari. A completare il ricco scenario c'è poi la risoluzione in 4K Ultra HD, per una proposta in grado di lasciare tante certezze e pochissimi dubbi
La Smart TV sfrutta la tecnologia Quantum Matrix brevettata da Samsung, per garantire contrasti ultra nitidi, colori sgargianti e neri profondi. Inoltre, l'audio Dolby Atmos vi offrirà un'esperienza immersiva, riproducendo un suono tridimensionale a 360°. Grazie a una frequenza di aggiornamento fino a 144Hz potrete giocare senza alcun lag o calo di frame, mentre nei momenti di relax potrete usufruire del sistema operative Smart Hub per godervi di un film o una serie tv nelle svariate piattaforme streaming disponibili.

2. Bravia XR-A80L OLED

Immagine di Bravia XR-A80L OLED

L'alternativa top di gamma

Per chi cerca il meglio da un TV OLED e magari videogioca prevalentemente con PS5.
  • Sistema operativo ben fatto , Immagini incredibili , Supporto importante per PS5
  • Solo due porte HDMI 2.1

 Se non siete fan di LG o Samsung e desiderate comunque un TV top di gamma, l'alternativa migliore sul mercato è senza dubbio la linea Sony Bravia. Il modello più recente, uscito da pochissimo, è l'XR A80L, dotato di uno spettacolare pannello OLED che vi offrirà neri eccezionalmente puri e picchi di luminosità senza paragoni. Inoltre, quest'anno è stata implementata la tecnologia XR OLED Contrast Pro per massimizzare colore e contrasto, risultando in immagini ultra realistiche e nitide. 
I Sony Bravia sono dotati di tantissime funzionalità dedicate al gaming, le quali li fanno rientrare tra i migliori TV sul mercato: l'auto mapping delle Tonalità HDR ottimizzerà istantaneamente le impostazioni HDR della vostra console, permettendovi di ammirare dettagli e colori più realistici. Vi sono poi la frequenza di aggiornamento variabile e l'Auto Low Latency Mode, che vi consentiranno di giocare in 4K fino a 120FPS, per un'esperienza ultra fluida e reattiva.

3. Hisense E77KQ QLED

Immagine di Hisense E77KQ QLED

Il miglior TV Gaming sotto i 500 euro

Un TV che offre prestazioni eccellenti a un prezzo sotto i 500 euro. Perfetto per chi non vuole spendere troppo ma cerca comunque un ottimo prodotto.
  • Prezzo competitivo , Ottimo software , 4K e HDR 10
  • Niente HDMI 2.1 e quindi niente 120 fps nei videogiochi , Colori buoni, ma non perfetti

 Hisense è una delle migliori marche sul mercato a proporre prodotti a prezzi ragionevoli pur mantenendo alti standard di qualità, e per questo vi consigliamo un altro TV dello stesso brand, nello specifico il 50E77KQ, ossia quello che è il miglior TV gaming sul mercato a meno di 500 euro. Grazie a un design di livello, schermo QLED, risoluzione in 4K e il supporto all'HDR, il dispositivo riesce a offrire delle ottime prestazioni a un prezzo contenuto. 

A completare l'offerta è poi l'immancabile modalità da gaming, che ridurrà significativamente il ritardo di imput, permettendovi di giocare a qualsiasi titolo senza problemi di lag. Anche in questo caso abbiamo la compatibilità con il sistema operativo di Google, oltre all'intelligenza artificiale che regolerà automaticamente la qualità dell'immagine, offrendovi sempre le migliori prestazioni possibili, il tutto a un prezzo decisamente contenuto. 

4. Samsung Crystal UHD UE

Immagine di Samsung Crystal UHD UE

Il miglior TV Gaming da massimo 43 pollici

Un TV per chi non ha troppo spazio o particolari esigenze prestazionali. Offre ottime performance a un prezzo decisamente ridotto.
  • 4K e HDR , Prezzo ottimo e spazio ridotto
  • Immagini non incredibili, seppur buone

Nel caso il vostro principale nemico fosse lo spazio disponibile a venire in nostro soccorso è ancora una volta Samsung, con un TV capace di concentrare in soli 43 pollici ottime specifiche e un prezzo decisamente interessante. Samsung Crystal UHD UE43CU7170UXZT riesce infatti ad offrire un buon sonoro, un angolo di visione migliore anche di quelli con pannelli più costosi e l’immancabile ma sempre apprezzatissimo HDR. Come non citare poi il processore quad core presente, che riesce a migliorare la risoluzione dei video in bassa risoluzione, avvicinandola il più possibile ai 4K del pannello. Se non volete spendere troppo e come piccolo schermo preferite un TV a un monitor, questa proposta di Samsung fa sicuramente a caso vostro. 

5. LG C3 OLED

Immagine di LG C3 OLED

Il Miglior TV Gaming

IL TV migliore in assoluto per videogiocare ad alte prestazioni con la vostra console da gioco.
  • Immagini incredibili , 4K e 120 fps supportati , Processore notevole
  • Sistema operativo un po' macchinoso , Non adatto a chi cerca un TV molto luminoso

La nostra scelta come miglior TV gaming in assoluto ricade sul C3 OLED, un prodotto incredibile, bellissimo e performante, nonché il più recente della linea. Lo splendido display OLED è, infatti, in grado di raggiungere livelli altissimi per quanto riguarda la qualità visiva e restituisce delle immagini vivide, con dei colori realistici e un contrasto decisamente notevole. 
Questi splendidi TV presentano il processore sinergico a9, il più potente sinora mai creato da LG, che grazie all'intelligenza artificiale riconosce le scene proiettate nello schermo, ottimizzando le immagini ed esaltando gli elementi posti in primo piano rispetto allo sfondo. La linea OLED è perfetta per il gaming, grazie alle 4 porte compatibili HDMI 2.1 @48Gbps, le quali vi permetteranno di giocare in 4K fino a 120fps; inoltre, i TV sono compatibili con NVIDIA G-Sync e AMD FreeSync Premium, rendendo il gaming fluido come non mai.